Regioni polari

Regioni polari

Affascinano per il loro mistero e la loro lontananza. Irraggiungibili, candide come la neve e freddissime, le Regioni Polari sono quelle aree terrestri che circondano i due poli. 

Mentre l’Artide, detta anche Circolo Polare Artico, circonda il Polo Nord e si trova a 60 ° di latitudine nord, l’Antartide, la regione più meridionale di tutta la terra, circonda il Polo Sud e si trova tra i 66 ed i 90 ° di latitudine sud. 

Clima:
Entrambe le regioni, per quanto l’una si trovi agli antipodi dell’altra, sono caratterizzate da un clima polare. Le temperature sono particolarmente fredde, soggette a frequenti glaciazioni e caratterizzate da variazioni davvero notevoli fra luce diurna e notturna. Durante la stagione estiva la luce dura 24 ore consecutive, mentre l’inverno è una stagione di perenne oscurità. 

Mentre il Polo Nord è abitato da alcune popolazioni autoctone, il Polo Sud, ad eccezione delle zone di ricerca, è totalmente disabitato a causa delle condizioni climatiche ancora più limitative. 

Fauna:
Nonostante le temperature estremamente basse la vita animale non manca né nel Polo Sud, ne tanto meno al Polo Nord. Ovviamente gli animali che abitano i poli, mammiferi e uccelli che essi siano, sono tutti dotati di speciali sistemi isolanti che riescono a proteggerli dal freddo. 

Che essi siano marini o terrestri hanno dimostrato una sorprendente capacità di adattamento, che li rende, se possibile, ancora più affascinanti. 

Fra i mammiferi artici l’orso polare è forse il più famoso, seguito dall’ermellino, dalla volpe artica, dalla martora, dal caribù, dalla renna e dal lupo polare. Da non dimenticare nemmeno il bue muschiato, il lemming, la lepre delle nevi, la foca, numerose tipologie di balene e il tricheco. Anche l’avifauna conta numerosi rappresentanti: l’Artide è popolato di corvi, zigoli delle nevi e scolopacidi, civette delle nevi e grifalchi. Ben diffuse anche la procellaria, l’edredone, la pernice bianca e la sterna artica. Le acque costiere sono invece abitate da merluzzi, salmoni e trote.

Vivono l’Antartide non senza difficoltà alcune specie di pinguini, foche, orsi e balene. 

Flora:
Mentre nell’Antartide le specie vegetali sono davvero poco numerose, l’Artide da dimora a ben 400 specie di piate da fiore che crescono specialmente nelle suggestive distese di tundra.

Schede Ambienti naturali