Autore: Leonardo Graziani



Zanzare

Vengono chiamate zanzare tutte le specie di Ditteri appartenenti alla famiglia Culicidae, una famiglia davvero vasta che conta più di 3540 specie, tutte caratterizzate da un apparato boccale che nelle femmine consente di pungere gli animali e l’uomo per prelevarne sangue. L’abitudine ematofaga dei Culicidae è da ricondursi alla necessità di procurarsi sostanze altamente proteiche per...
Leggi l'articolo

Coccinella

La coccinella è un insetto appartenente all’ordine dei Coleotteri e alla famiglia delle Coccinellidae, è sicuramente uno degli invertebrati più famosi ed amati, prima o poi tutti ci imbattiamo in qualche esemplare ed inevitabilmente ne veniamo attratti dalla sua livrea rossa scintillante. Il corpo convesso della coccinella è di forma ovoidale, le sue elitre esterne rotondeggianti che...
Leggi l'articolo

Processionaria del pino

La processionaria del pino è un Lepidottero appartenente alla famiglia delle Notodontidae, è una farfalla il cui stadio larvale è rappresentato da un bruco dotato di una fitta peluria altamente urticante anche per l’uomo e per tutti gli animali a sangue caldo. Si sviluppa su tutte le piante del genere Pinus, di cui si nutre del fogliame,...
Leggi l'articolo

Calamaro gigante

I calamari giganti appartengono alla famiglia degli  Architeuthidae, vivono negli oceani a grande profondità, e sono famosi per le loro dimensioni enormi, si parla infatti di creature che possono raggiungere la lunghezza di 13 metri negli esemplari di sesso maschile, e 10 metri per le femmine, nonostante le sue ragguardevoli dimensioni non è il più grande...
Leggi l'articolo

L’evoluzione del Leone

Il leone nell’era del Pleistocene fu il carnivoro maggiormente diffuso sul pianeta, con un areale che spaziava dal Sud Africa al sud degli attuali Stati Uniti. Scoprire l’evoluzione del leone è sempre stato un compito arduo per i ricercatori, data la scarsità dei reperti fossili ritrovati ed il fatto che il leone è sempre...
Leggi l'articolo

Continua il massacro delle balene

Nonostante la commissione internazionale per la caccia alle balene abbia fatto firmare nel 1982 una moratoria internazionale per la regolamentazione della caccia, paesi come il Giappone, l’Islanda e la Norvegia continuano a cacciare balene per scopi commerciali e dubbi scopi scientifici. Questi tre stati hanno arpionato più di 25.000 balene dal 1982 ad oggi. La...
Leggi l'articolo