Ardennese

Classe: mammalia | Ordine: perissodactyla | Famiglia: equidae | Specie: equus caballus

Ardennese

Il cavallo Ardennese discende da cavalli da tiro pesante, già noto ai tempi di Giulio Cesare,che apprezzò la loro robustezza ed il loro coraggio, la razza Ardennese fu ben apprezzata da Napoleone per la sua resistenza, è una delle razze da tiro pesante più antiche d’Europa.

Durante la rivoluzione francese e durante i seguenti anni dell’impero sono stati elogiati come i migliori cavalli militari d’Europa. I cavalli ardennesi furono impiegati per trasportare viveri, munizioni e approvvigionamenti durante la disastrosa campagna russa guidata da Napoleone, ritenuti tra le poche razze capaci di resisteri ai rigidi inverni.

Nell’ottocento fu usato del sangue Arabo e più recentemente ha subito l’afflusso del sangue belga per incrementarne le dimensioni e la forza della razza. La tendenza verso un animale più grande e più pesante è stata determinata nel diciannovesimo secolo dalle richieste cambianti dell’agricoltura e dell’esigenza di un cavallo sempre più potente per il lavoro molto duro. Il clima nel Ardennes francese nel Lorraine, in Champagne è duro e gli inverni sono severi.
Di conseguenza la razza ardennese è molto resistente ed ha una costituzione molto forte.
La razza può essere maneggiata facilmente, anche dai bambini.

Schede Cavalli