Selle francais

Classe: mammalia | Ordine: perissodactyla | Famiglia: equidae | Specie: equus caballus

Selle francais

Di origine francese il Selle francais si presenta a noi con un fisico possente e compatto. Si distingue in due tipologie, media e pesante, distinzione che riguarda la potenza generale. Ogni tipologia si suddivide in versioni diverse secondo l’altezza. Nella tipologia media si trovano: la piccola con altezza di 155 centimetri circa; la media con una altezza che varia dai 155 ai 163 centimetri circa; la grande con un’altezza di oltre 163 centimetri circa. Per la tipologia pesante ci sono invece: la piccola con altezza di 163 centimetri massimo; la grande con altezza di oltre 163 centimetri.

Tutte presentano comunque le stesse caratteristiche principali. La bella testa ha un profilo rettilineo e convesso, con orecchie lunghe e occhi profondi. Il collo è forte, lungo e ben segnato. Il dorso è diritto, con groppa lunga, muscolosa ed obliqua. Il torace è ampio e profondo con spalla lunga e ben inclinata. Gli arti sono solidi e ben muscolosi, con arti asciutti e stinchi corti e sottili. I tendini sono ben rilevati e forti. Il piede, di buona conformazione è solido e duro. Il suo mantello si presenta a noi di color baio, sauro o più raramente grigio.

Il Selle è un cavallo tranquillo ed energico ,di buon temperamento e capace di grandi sforzi.

Il tipo medio è un eccellente cavallo da salto, sa farsi valere in ogni disciplina sportiva.

Il tipo pesante è un ottimo cavallo da campagna, elegante, può essere un buon saltatore per le prove di potenza, dove gli ostacoli sono alti ma poco numerosi e la velocità e l’agilità contano meno della forza dell’animale.

Il sella discende senza alcun dubbio dal vecchio anglo-normanno nella sua versione più moderna, potente ed agile anche se non velocissimo. Dal 1950, con la nuova razza, che ha gradualmente sostituito l’anglo-normanno come cavallo sportivo, si è perseguita un’accurata selezione .Oggi il selle français è uno dei cavalli da salto di maggior successo, la sua costituzione morfologica è ben fissata e il suo allevamento è diffuso in tutto il mondo.

Schede Cavalli