Categoria: Gatti



Himalayano

L’origine dell’himalayano è quanto mai particolare. Fu oggetto di studio da parte di un genetista svedese che a seguito delle sue ricerche riuscì a selezionare il gene detto appunto himalayano inaugurando la nascita di una nuova specie felina. Nel 1935 furono degli allevatori americani però che riuscirono a stabilizzare la famiglia grazie ad una...
Leggi l'articolo

Europeo

Quando pensiamo ad un gatto, pur non sapendolo, focalizziamo immediatamente l’immagine dell’europeo, forse la razza più comune e diffusa in assoluto. Gli antenati di questo gatto arrivarono con probabilità dal nord africa in compagnia dei Fenici, e si diffusero praticamente ovunque, fin in America. Alla fine dell’ottocento si potevano distinguere almeno due famiglie di...
Leggi l'articolo

Burmilla

La razza burmilla viene selezionata recentemente in Gran Bretagna. Solo nel 1981 viene riconosciuta e in suo onore fondato il primo Cat Club interamente dedicato alla famiglia felina. Nata dall’incrocio fra Burmese e Persiano chinchilla, il gatto Burmilla è particolarmente noto non solo in Inghilterra ma anche e soprattutto in Danimarca per quanto non...
Leggi l'articolo

California spangled

L’intento di Paul Casey, selezionatore della razza, era quello di creare una famiglia di gatti che somigliasse molto da vicino al leopardo. Negli anni sessanta del novecento Casey ottenne il risultato desiderato: un gatto leopardo, docile e socievole, ma anche elegante e bellissimo, il California spalnged. Durante la selezione sono state incrociate diverse razze...
Leggi l'articolo

Certosino

Razza nota e amata in tutto il mondo, quella del certosino ha una storia misteriosa. Di questi gatti dal pelo grigio tendente al blu se ne potevano trovare sia a Roma che in Francia fin dal XVI secolo, particolarmente apprezzati per la morbidezza della loro peluria. Il vero mistero si ricollega al loro nome;...
Leggi l'articolo

Colourpoint

Generalità e morfologia:Questa razza è tipica del Nord America, in particolare dell’Himalaya, dove la maggior parte degli animali sono caratterizzati da una sfumatura più scura nelle estremità. Il Colourpoint è un gatto a pelo lungo, risalente ai primi del ‘900, ed è nato da successivi accoppiamenti dalla progenie, della coppia Siamese – Persiano.  Questo...
Leggi l'articolo

Cornish rex

L’origine della razza è relativamente recente. Il cornish rex discende infatti da un esemplare dotato di particolare manto riccio, nato nel 1950 in Cornovaglia. La mutazione del pelo del tutto spontanea, attirò alcuni allevatori inglesi che pensarono di creare una nuova razza. Durante la fase di selezione sono stati incrociati non solo gatti domestici...
Leggi l'articolo

Devon rex

Originario della Gran Bretagna, la storia del devon rex ha inizio nel 1960 quando si trovò un esemplare di gatto dal pelo arricciato nella contea del Devon. Sicuri che si trattasse di una mutazione genetica identica a quella conosciuta per il cornish rex, i due vennero incrociati. Quando ci si rese conto che si...
Leggi l'articolo

Bengalese

Nata di recente dall’incrocio fra il gatto leopardo asiatico e il felino addomesticato, la razza bengalese viene selezionata quasi per caso, quando nel 1973 il dottor Centerwall, facendo qualche tentativo per l’eliminazione della leucemia felina, incrociò le due specie. Per quanto i suoi intenti scientifici non diedero alcun risultato, ha avuto comunque il merito...
Leggi l'articolo

Birmano

Generalità e morfologia: Questa razza è originaria della Birmania, ed è legata ad una leggenda, in cui i gatti si trasformarono improvvisamente, assunsero sfumature più scure sulle zampe sulla testa e sul muso, mentre il corpo rimase bianco. Il gatto tipico birmano è conosciuto come il Seal Point, con occhi blu ovali, corpo lungo...
Leggi l'articolo