Moscerino

Classe: insecta | Ordine: diptera | Famiglia: drosophilidae | Specie: varie

Il moscerino, come fa intuire la parola stessa, appartiene all’ordine dei Ditteri esattamente come la mosca.

Pur essendo molto diffuso in Italia, è difficile da vedere anche se vive in casa (a meno che non ci passi davanti agli occhi ripetutamente) per via delle sue piccolissime dimensioni. Proprio per via del fatto che è quasi invisibile è diventato un insetto conosciuto e non odiato come quasi tutti gli altri.

Al contrario di quanto si possa credere, i moscerini non si nutrono di piante ed il fatto che aumentino in casa quando sono presenti piccole piantine, ad esempio quella del basilico o del prezzemolo, è legato al fatto che gli esemplari trovano un luogo dove nascondersi ma non qualcosa da mangiare.

Alcuni moscerini, soprattutto femmine, si nutrono del sangue, mentre altri (quelli che non hanno sviluppato le capacità di puntura) preferiscono mangiare frutta o sostanze zuccherine.

Ciononostante l’apparato boccale è strutturato per succhiare, anche perché il moscerino si nutre dello stesso zucchero proprio succhiando.

Nonostante le piccole dimensioni, il moscerino ha un battito delle ali velocissimo ed è l’insetto più veloce sotto questo punto di vista.

Proprio perché, nonostante le piccole dimensioni, riesce a volare con grande rapidità e a sbattere le ali rapidamente. Tutti avranno notato la sua velocità è uguale a quella di tutti gli altri insetti, cosa che non dovrebbe succedere vista la grandezza delle ali; perciò è stato classificato come l’insetto più veloce in assoluto.

Talvolta si possono sviluppare reazioni allergiche alla presenza o alla puntura, infrequentissima, da parte di questi insetti, ma moltissime persone convivono con molti esemplari di questo genere all’interno del proprio appartamento senza neppure esserne a conoscenza, per via delle ridotte dimensioni, quasi invisibili.

Schede Insetti