Caribu

Classe: mammalia | Ordine: artiodactyla | Famiglia: cervidae | Specie: rangifer tarandus

Caribu

Il caribù e conosciuto come Renna, vive nella regioni del Nord America, in Europa, Asia e Groenlandia. Durante il periodo estivo tutti i branchi di caribù si preparare a raggiungere le zone del nord per dare vita ad una delle migrazioni più belle realizzate da uno degli animali più grosso al mondo.
Questi animali sono resistenti e riescono a percorrere tantissimi chilometri seguendo ogni anno le stesse rotte annuali che rimangono tracciate nel terreno. Quando il viaggio è terminato, i Caribù sostano per tutte l’estate nella zona di migrazione per mangiare in totale serenità abbondanti quantità di erbe e piante della tundra.

Infatti queste terre sono molto ricche di vegetazione e si rivelano l’habitat perfetto dell’animale abituato a mangiare almeno 5kg di cibo ogni giorno.

Le femmine partono diverse settimane prima rispetto agli altri per portare con sé i cuccioli nati l’anno prima.
I grandi zoccoli di questi mammiferi sono degli strumenti diventati indispensabili per sopravvivere all’interno di terre aspre del nord e hanno delle dimensioni enormi per consentire all’animale di muoversi in maniera agevole anche in acqua.
La parte inferiore dello zoccolo ha una forma concava e viene utilizzato per scavare nella neve quando gli animali ricercano il cibo. Infine altra caratteristica da non sottovalutare sono i bordi appuntiti che assicurano un equilibrio stabile su ghiaccio e rocce.

Cosa li distingue dagli altri cervidi?
Entrambi i sessi hanno dei palchi, le femmine partoriscono solo un cucciolo all’anno che riesce a mantenersi in equilibrio già dopo pochi minuti dalla sua nascita.
Con l’arrivo della stagione invernale i caribù si mettono in viaggio verso le zone del sud, percorrendo anche 2,500 km ogni anno.

Il loro habitat invernale è caratterizzato da luoghi riparati dove sono presenti tanti licheni.

Schede Mammiferi