Foca della groenlandia

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: phocidae | Specie: pagophilus groenlandicus

Foca della groenlandia

La Foca della Groenlandia vive nei mari freddi della zona dell’Atlantico settentrionale e del Mare Glaciale Artico. E’ un mammifero appartenente alla famiglia dei Focidi, con una misura varia tra 1,8 e 2 metri e per un peso totale tra 140 e 190 Kg. Il maschio è più grande ed ha una livrea grigio brunastra con testa grigia, gli esemplari adulti hanno una grande chiazza scura sulla schiena.

Alcune macchie più minute sono spesso presenti su collo e fianchi, i cuccioli di foca della Groenlandia alla nascita hanno una tonalità tendente al giallo, con la crescita diventano bianchi e rimangono in questa fase per dodici giorni, nei giorni successivo il pelo cade e diventa simile a quello degli adulti.

Grandi gruppi di Foca della Groenlandia, sono stati avvistati nei mari dell’Artico durante il periodo estivo, mentre tra febbraio e marzo, questi grandi mammiferi raggiungono le coste sud della Groenlandia, Scandinavia e dell’Asia settentrionale. La foca è un animale che ama vivere in grandi gruppi, il periodo sopracitato è quello dedicato alla riproduzione, per le femmine inizia una vera caccia al territorio per trovare un compagno e partorire, mentre i maschi combattono per accoppiarsi.

Nella maggior parte dei casi l’accoppiamento avviene in acqua mentre il corteggiamento sul ghiaccio, può restare in apnea per mezz’ora e la sua vita può raggiungere i 30 anni.

La foca della Groenlandia si ciba di:

  • Merluzzo artico
  • Sgombri
  • Calamari
  • Crostacei
  • Aringa capelin

Per quanto concerna la maturità sessuale, le femmine raggiungono l’età “adulta ai 5 o 6 anni, di solito viene fecondato solo un cucciolo per ogni accoppiamento, nasce fra le lastre di ghiacci dove viene allattato per almeno dodici giorni.

Schede Mammiferi