Foca grigia

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: phocidae | Specie: halichoerus grypus

Foca grigia

La Foca grigia è un mammifero appartenente all’ordine dei Pinnipedi e alla famiglia dei Focidi. Il maschio ha un peso vario tra ii 170 e i 350 Kg mentre la femmina non supera i 185 Kg, per entrambi la lunghezza è inclusa tra 1,65 e i 2, 45 metri.  Un animale davvero curioso da seguire, visto che la femmina trascorre solo un mese all’anno sulla terra (quello dell’accoppiamento e del parto).

Il suo obiettivo tutto il resto dell’anno è quello di nutrirsi per riuscire a vivere anche sulla terra ferma dove non ha la possibilità di cibarsi.  La foca grigia ha delle abilità natatoria di alto livello e circa la metà degli esemplari vive nelle isole del Regno Unito, infatti, l’habitat adatto a questa specie prevede u clima temperato sub artico, disponibile solo su spiagge isolate e ghiacci galleggianti.  La Nuova Scozia è uno degli habitat apprezzati da questo animale per la riproduzione, oppure nelle coste del Galles.

Vive in gruppi che si formano in base alla disponibilità di cibo, visto che ogni esemplare ha bisogno di un grande quantitativo di cibo per ottenere le risorse necessarie per vivere senza problemi nelle fredde acque. I cibi apprezzati maggiormente dalla foca sono:

  • Salmoni
  • Merluzzi
  • Razze
  • Sgombri
  • Polpi
  • Gamberetti
  • Uccelli Marini
  • Granchi

Per trovare il cibo l’animale è capace di stare fino a 20 minuti in immersione raggiungendo diversi tipi di profondità.  Durante il periodo della riproduzione, si sofferma e si accoppia con diversi maschi, nonostante il suo carattere sia piuttosto abitudinario. Gli scienziati hanno confermato che la foca grigia di solito, torna a partorire sempre nello stesso giorno e allatta il piccolo fino al ventunesimo giorno. Nel giro di due settimane il piccolo, grazie al grasso del latte raggiunge i 45 KG.

Schede Mammiferi