Foca leopardo

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: phocidae | Specie: hydrurga leptonyx

Foca leopardo

La foca Leopardo è una specie appartenente alla famiglia delle Phocidae, un animale unico nel suo genere e considerata la seconda foca più grande di tutta l’Antartide. Al primo posto di grandezza troviamo solo l’Elefante marino del sud, vista la sua grandezza la foca leopardo ha il vantaggio di avere una sola specie di predatori: l’orca.
La foca leopardo è difficile da confondere con altre specie, infatti raggiunge i 4 metri di lunghezza e i 500 Kg di peso. Le femmine sono sempre più grandi dei maschi, visto che l’esemplare più grande di sesso maschile di foca leopardo non supera i 320 Kg.

Le caratteristiche morfologiche della foca leopardo:

  • Dorso e capo di color grigio scuro
  • Ventre chiaro e argenteo
  • Parte superiore del petto e del collo blu con delle macchie scure
  • Corpo slanciato e veloce nuotatore

Sia la testa che la bocca sono ben sviluppate e anche il collo ha una mole notevole. Queste caratteristiche fanno assomigliare la foca leopardo ad un rettile. I denti di questo animale sono particolari, come avviene in molte specie carnivore, non mancano i denti frontali affilati e molari che consentono la filtrazione del Krill dall’acqua.

La foca leopardo ha altri vantaggi come la vista e l’olfatto ben sviluppati, grazie a questi sensi è considerata una delle predatrici più brave di tutto l’oceano.
Questa specie vive benissimo nelle acqua fredde dall’Antartide e durante il periodo estivo, trova il suo habitat perfetto in alcune isole sub antartiche come il Sud America, l’Australia e la Nuova Zelanda.

E’ semplice riconoscere le foche leopardo durante la gestazione, solitamente formano gruppi familiari caratterizzate da femmine di sei anni che danno alla luce i cucciolo all’inizio dell’estate antartica, ovvero verso novembre e dopo 9 mesi di gestazione proprio come avviene negli uomini.

Alimentazione a base di Krill, ma non dimentichiamo che la foca leopardo è un predatore e ama cacciare: pinguini, uccelli marini e foche di altre specie.

Schede Mammiferi