Mustelidi

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: mustelidae | Specie: varie

I Mustelidi, sono mammiferi appartenenti al genere dei Carnivori, attivi soprattutto di notte e sporadicamente anche di giorno. A questa categoria appartengono animali noti come per esempio la Lontra, il Tasso, il Visone, lo Zibellino, la Puzzola, la Faina, la Martora, il Furetto, l’Ermellino e molti altri.

Sono animali di dimensioni medie e piccole, sono molto agili, il loro corpo è affusolato e molto allungato. Questa loro forma fisica gli permette di muoversi in maniera scattante in diversi contesti.

Gli esemplari di questa Famiglia hanno tutti zampe con quattro o cinque dita, muniti ognuno di artigli retrattili. Sono animali plantigradi, cioè che quando camminano appoggiano l’intera pianta del piede al suolo, posseggono denti ferini, caratteristica comune per quasi tutti i carnivori, cioè denti particolari che permettono agli animali di tritare e strappare la carne durante la masticazione.

Posseggono ghiandole anali che in caso di pericolo emettono una particolare sostanza maleodorante in grado di far scappare i loro aguzzini; questa sostanza può essere usata quindi, sia come arma di difesa che come mezzo per marcare il proprio territorio.

Per quanto riguarda la difesa, l’arma principale maggiormente usata, rimane comunque il loro potente morso, grazie soprattutto ai canini lunghi e aguzzi, che una volta addentata la vittima, effettuano buchi molto profondi.

All’interno della bocca posseggono un numero di denti che indicativamente va dalle 28 alle 38 unità. Il manto è particolarmente folto, morbido e i peli che compongono la loro pelliccia sono molto fini. Generalmente tutti gli esemplari di questa specie presentano il manto di colore scuro e uniforme, alcuni poi , durante l’inverno, per potersi mimetizzare nell’ambiente circostante, mutano il manto da scuro a bianco.

Presentano dei sensi impareggiabili, molto sviluppati, soprattutto l’udito e l’olfatto. Sono animali molto agili soprattutto nella corsa e nel nuoto, sono anche molto reattivi ed energici, possono scavare, saltare e arrampicarsi molto velocemente, passando da un luogo all’altro.

Come accennato in precedenza, sono animali notturni, durante queste ore vanno a caccia in cerca di cibo. Durante le ore del giorno o si riposano o rimangono comunque nascosti.

Della famiglia dei Mustelidi fanno parte anche le sottofamiglie dei Lutrinae, Mustelinae, Melinae, Mellivorinae e Taxideinae. Sono stati trovati dei fossili di specie estinte, le quali anch’esse facevano parte di questa famiglia, come per esempio gli Ekorus, i Cyrnaonyx, gli Oligobunis e altre ancora.

Schede Approfondimenti