Orso grizzly

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: ursidae | Specie: ursus arctos horribilis

Orso grizzly

Il popolare Orso grizzly è un mammifero appartenente ad una sottospecie dell’orso bruno, il suo nome deriva dal termine inglese “grizzled” che significa brizzolato. Vive nelle aree vaste dell’Alaska, ha un aspetto minaccioso e preferisce vivere da solo con la sua famiglia, solo in rari casi sono stati avvistati dei gruppi di Grizzly.

Per ammirare nell’habitat naturale questo animale è necessario recarsi in Alaska, nei luoghi dove i salmoni nuotano contro corrente il Grizzly pratica la sua famosa pesca per banchettare grazie ai centinaia di pesci che saltano fuori dal fiume, pensate che l’abbuffata di salmoni gli permette di sopravvivere per tutto il periodo invernale grazie al grasso presente nella loro carne.

Il grizzly va in letargo e prepara un giaciglio che l’accoglierà per tutta la durata dell’inverno, dopo la pausa più fredda le femmine partoriscono e di solito mettono al mondo due gemelli. Sono dei grandi predatori ma la loro alimentazione non si basa solo sulla carne, apprezzano anche: frutta, foglie, radici, bacche e noci.

Il colore della pelliccia di solito è tendente al marrone, anche se ha delle sfumature bianche o brizzolate su tutto il corpo. A prima vista può sembrare un animale lento, in realtà può raggiungere i 48 Km/h, per questo motivo sono predatori pericolosi anche per l’uomo, visto che l’animale può cogliere di sorpresa la vittima se sente una minaccia per la sua prole.

Un tempo l’Orso grizzly viveva solo nella parte nord occidentale degli Stati Uniti, a causa degli insediamenti umani la specie ha dovuto spostarsi e raggiungere il Canada e l’Alaska dove vivono allo stato brado e diventano dei trofei di caccia per molti cacciatori del luogo.

Schede Mammiferi