Otocione

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: canidae | Specie: otocyon megalotis

Otocione

L’Otocione o Volpe dalle orecchie di pipistrello è una piccola volpe facente parte della famiglia dei Canidae, residente soprattutto nella savana africana (si adatta a qualunque zona della savana). Questo animale, unico del suo genere, è alto circa 30 cm, lungo 55 cm e pesa circa 5 Kg; seppur di aspetto molto simile alle altre volpi europee, ci sono caratteristiche fondamentali che ne differenziano la specie. Innanzitutto presenta delle zampe molto lunghe, simili a quelle di uno sciacallo, le orecchie (è a questa sua particolare caratteristica che deve il suo nome), simili appunto a quelle di un pipistrello, sono lunghe circa 13 cm, sono molto grandi e arrotolate e infine i denti sono piccoli rispetto agli altri della sua specie.

Il suo manto, molto folto e morbido al tatto, è di colore argentato con sfumature tendenti al nero, le zampe sono nere, mentre il muso è nero con una mascherina che gli circonda gli occhi di tonalità più chiara. La sua dieta è composta principalmente da insetti, in assenza di questi va in cerca di termitai, locuste, uova, piccoli animali e frutta. Cerca di vivere sempre vicino ai branchi di zebre e antilopi, in modo da potersi nutrire degli insetti presenti nelle loro feci. L’Otocione è un animale notturno, si sposta sempre in piccoli gruppi familiari, composti da genitori e cuccioli, di solito non superiore alle 5 unità. Dopo il periodo dell’accoppiamento (che va da Settembre a Novembre), la gestazione durerà circa 2 mesi.

Finito il termine, la femmina partorirà un massimo di 6 cuccioli, i quali saranno accuditi da entrambi i genitori, finchè non saranno in grado di provvedere a loro stessi in totale autonomia. Fino a quel momento i piccoli rimarranno nascosti nella tana che la madre ha precedentemente costruito. Inizialmente i cuccioli sono ciechi, dopo circa due settimane dopo la loro nascita vedranno per la prima volta l’ambiente circostante, quando usciranno insieme ai loro genitori. Gli Otocioni vengono considerati una particolare sottofamiglia di Canidi a se stanti; sono ancora in corso le ricerche che serviranno a stabilire il vero grado di parentela e affinità tra loro e le cugine volpi.

Schede Mammiferi