Tasso del miele

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: mustelidae | Specie: mellivora capensis

La mellivora, chiamata e conosciuta molto più frequentemente come Tasso del miele, o in casi più rari ratele, è un animale perfettamente identico al tasso così come è conosciuto da tutti che porta il nome scientifico di Mellivora capensis.

E’ un mustelide appartenente alla classe dei mammiferi: pur non essendo particolarmente diffuso nè conosciuto, quindi poco rispettato e tutelato, non è a rischio di estinzione. Infatti è tra gli animali la cui estinzione è catalogata come “a minimo rischio”, nè imminente nè probabile.

Può arrivare a superare il metro di dimensioni ma questo soltanto se si calcola anche la coda, che è davvero lunga e talvolta serve a spaventare i possibili predatori.

E’ un animale molto muscoloso, talvolta a dir poco intraprendente, al punto che non ha il timore di scontarsi con animali di taglie di gran lunga superiori alla sua, e qualche volta riesce anche a vincere il suo combattimento proprio per via della corporatura imponente.

Una caratteristica fondamentale che lo differenzia da tutti gli altri mustelidi riguarda la dentatura, somigliante nel numero, nella disposizione e nella forma a quella del cane più che a quella del tasso (animali di cui riprende le forme fisiche in generale).

Vive soprattutto in Medio Oriente ed in India, ed è talvolta presente anche nell’Africa soprattutto settentrionale; vive soprattutto nella savana, trascorrendo molto tempo anche nella foresta. Entrambi gli habitat difatti rispecchiano tutte le sue esigenze.

Il Tasso del miele o Mellivora, per tale ragione, qualche volta entra in conflitto con gli esseri umani: per via di possibili invasioni di territorio, molto spesso il tasso del miele ha aggredito facendo anche numerosi danni, persone o animali domestici del centro abitato.

Sono state tante le aggressioni degli ultimi anni per le quali si è cercato di prendere misure di sicurezza che potessero prevenire gli attacchi.

Schede Mammiferi