Sogliola

Classe: actinopterygii | Ordine: pleuronectiformes | Famiglia: soleidae | Specie: scomber scombrus

Sogliola

Generalità e morfologia:
La sogliola, che non supera i 60 centimetri di lunghezza, è riconoscibile per la forma pressoché ovale, la piccolezza del peduncolo caudale e la lunghezza della pinna dorsale, che si prolunga fino alla coda. La bocca è molto incurvata, e solo la mascella inferiore possiede dei minuscoli denti. La si incontra lungo tutte le coste dell’Europa occidentale, dall’Africa settentrionale fino alla Norvegia. E’ comunissima nel mare del Nord, da dove risale i corsi dei fiumi, ed è pure diffusa nel Mediterraneo. Il pescato annuale ammonta a circa ventimila tonnellate. La sogliola preferisce i fondi sabbiosi o coperti da sassolini e frequenta le acque costiere, a profondità minime, spesso allo sbocco dei fiumi. Di abitudini stanziali, va alla ricerca di piccole prede, di cui si nutre smuovendo il fango o la sabbia con le pinne. Depone uova piccolissime, galleggianti, da cui escono larve simmetriche.

Schede Pesci