Crocodylia

Classe: reptilia | Ordine: crocodylia | Famiglia: varie | Specie: varie

I Crocodylia sono un ordine di rettili diapsidi, cioè che presentano fessure da ambo le parti del cranio, a cui fanno parte tutti i coccodrilli e altri rettili attualmente esistenti. Questo ordine fa parte della classe Reptilia; tutti i membri di questo gruppo discendono dalla prima specie di Crocodilomorfi, i quali fecero la loro prima apparizione nel periodo del Cretaceo, circa 90 milioni di anni fa’.

Da allora non abbandonarono mai più la Terra, mutarono nel corso del tempo, dando vita a diverse specie. I Crocodylia presentano il corpo allungato e squamoso, la testa è lunga e di forma triangolare, presentano due grosse narici all’estremità della mascella, gli occhi sono piccoli e sporgenti, la coda è lunga e appiattita, adatta al movimento veloce in acqua, le zampe sono corte, molto forti e presentano i piedi palmati.

Il colore può variare da specie a specie, generalmente il dorso del corpo è di colore più scuro (verde scuro, marrone scuro, ecc.) mentre la parte del ventre è sempre di colore più chiaro.

La lunghezza, anche qui, può variare da specie a specie, può variare dal metro ai 7 m, mentre il peso oscilla tra i 20 Kg fino ai 1000 Kg.

I Crocodylia sono tutti esemplari molto veloci in acqua e in tratti molto brevi sulla terra ferma, la mandibola è molto forte, in quanto la loro tecnica di caccia è quella di intrappolare la vittima tra le fauci, trascinarla sul fondale dell’acqua e aspettare che muoia annegata, sempre stringendola con i denti.

A differenza degli altri rettili, questi vocalizzano molto, possono emettere suoni pacati e ringhi molto forti, per spaventare le vittime e per attirare le femmine durante il periodo degli amori.

Questi rettili, tendono a vivere sempre in gruppo con altri loro simili, la loro dieta è molto variata, in quanto possono cacciare piccoli mammiferi come pesci e grossi animali come bovini e addirittura gli esseri umani.

Dopo aver consumato abbondante cibo, possono digiunare anche per mesi; hanno la necessità di regolare la propria temperatura corporea al sole, quindi non è raro, di giorno, vederli sdraiati al sole, rimanendo con la bocca spalancata, permettendo così agli uccellini di estirpargli il cibo rimasto tra i denti.

I Crocodylia sono presenti in tutte le zone equatoriali e tropicali del pianeta, di questa ordine fanno parte tre grandi famiglie, i Crocodilidi, gli Alligatoridi e i Gavialidi.

Schede Approfondimenti