Iguana marina

Classe: reptilia | Ordine: squamata | Famiglia: iguanidae | Specie: amblyrhynchus cristatus

Iguana marina

Caratteristiche: L’Amblyrhynchus cristatus, meglio nota come Iguana Marina, appartiene alla famiglia degli Iguanidi. E’ un rettile vegetariano che mangia quasi esclusivamente le alghe che crescono sulle rocce sottomarine. 

E’ un ottima nuotatrice e può scendere fino a 10 metri sott’acqua restando in apnea anche per trenta minuti. E’ l’unico rettile al mondo che può sopravvivere mangiando solo vegetali. Inoltre quando beve acqua di mare riesce ad espellere il sale dal naso. Può arrivare a misurare fino ad un metro e mezzo di lunghezza. Ha il muso schiacciato e una curiosa cresta sulla testa. Il corpo è ricoperto di grosse squame nere e in alcuni casi di macchie rosse. Le zampe sono corte con grossi artigli ricurvi come unghie

Distribuzione e Habitat: Vive solo ed unicamente sulle coste delle Isole Galapagos, dove trova il suo habitat naturale. Habitat caratterizzato da o distese di rocce nere di lava vulcanica. Nelle cavità naturali presenti in queste rocce l’iguana trova riparo dal mare freddo per le correnti antartiche. La sua temperatura corporea non deve mai scendere al di sotto dei trentasette gradi. Non è in grado di termoregolare la temperatura e può prendere calore solo assorbendolo dai raggi del sole. Per evitare il surriscaldamento tende a gettarsi in mare per raffreddarsi. Quando è in apnea tende a concentrare tutto il sangue negli organi interni per evitare di disperdere troppo calore e raffreddarsi eccessivamente. In questo modo può restare a lungo sott’acqua per procurarsi da mangiare.

Riproduzione: Gli esemplari maschi di iguana durante il periodo della riproduzione si copre di strane macchie sul dorso e rivendica il proprio territorio combattendo violente battaglie con gli altri maschi per conquistare la femmina. La femmina, invece depone le uova in una buca poco profonda nella terra morbida. La gestazione dura circa 120 giorni dalla deposizione delle uova e i piccoli appena nati sono subito in grado da subito di vivere soli, mangiando le alghe sulla riva.

Schede Rettili