Categoria: Rettili



Vipera comune

La Vipera comune, facente parte della famiglia dei Viperidae, è il serpente maggiormente diffuso in tutta Italia, eccetto la Sardegna. Con i suoi 94 cm di lunghezza, questo esemplare presenta una testa triangolare di dimensioni differenti dal corpo, con la punta del muso rivolta all’insù e con due occhi di dimensione media con le...
Leggi l'articolo

marasso

Il Marasso, facente parte della famiglia dei Viperidae, è particolarmente conosciuto per il suo morso, in quanto si configura tra quelli più dolorosi anche se fortunatamente non è considerato pericoloso per l’uomo. Possiede un corpo particolarmente massiccio, i maschi possono arrivare ad una lunghezza di circa 60 cm, mentre le femmine circa 60-80 cm,...
Leggi l'articolo

Vipera dal corno

La Vipera del corno, è un serpente velenoso facente parte della famiglia dei Viperidae, al quale deve il suo nome all’appendice carnosa che gli spunta dal muso, simile appunto ad un corno. Questo esemplare può arrivare ad un massimo di 90 cm di lunghezza, molto raramente può arrivare al metro, presenta una colorazione che...
Leggi l'articolo

Biscia dal collare

La Biscia dal collare, chiamata anche Natrice dal collare, è un serpente facente parte della famiglia dei Natricidae. Come tutti i membri della sua specie, anche questa non risulta essere velenosa, è lunga circa 120 cm, ma in alcune particolari località in cui è presente, per esempio in Veneto, può raggiugere anche i 2...
Leggi l'articolo

Biscia tassellata

La Biscia tassellata, facente parte della famiglia dei Natricidae è uno tra i serpenti d’acqua più conosciuti della sua specie. Lungo circa 80 cm, raramente raggiunge il metro di lunghezza, possiede una colorazione abbastanza variabile, presenta sfumature marroni, verdi e grigie, con macchie scure irregolari, il ventre è di colore bianco, sulla testa presenta...
Leggi l'articolo

Colubro leopardino

Il Colubro leopardino, facente parte della famiglia dei Colubridae è un serpente già conosciuto all’epoca della Magna Grecia, dove veniva considerato sacro e quindi venerato, all’interno dei santuari dedicati ad Esculapio. Il maschio può arrivare ad una lunghezza di 100 cm, mentre le femmine sono un po’ più grandi, arrivando anche a 120 cm. E’...
Leggi l'articolo

Biacco

Il Biacco, facente parte della famiglia dei Coluber viridiflavus, è un serpente non velenoso, tipico delle campagne, delle zone rocciose, delle praterie e delle rive dei fiumi. Questo serpente è lungo circa 120-130 cm, in alcuni casi sono stati trovati esemplari lunghi anche 2 mt, presenta una colorazione prevalentemente nera, visibile nella parte superiore,...
Leggi l'articolo

Cervone

Il Cervone, facente parte della famiglia dei Colubridi, è il più lungo serpente presente in Italia e uno tra i più lunghi di tutta Europa. Questo esemplare è lungo circa 80 – 240 cm, il suo manto è di colore marrone con sfumature giallastre, possiede quattro barre longitudinali nere, due per lato, che lo...
Leggi l'articolo

Colubro di esculapio

Il Colubro di Esculapio, è un serpente facente parte della famiglia dei Colubridi, soprannominato Saettone più per le sue dimensioni che per la sua velocità, dato che risulta essere abbastanza lento. Con i suoi 180 cm di lunghezza, questo serpente risulta essere molto robusto, agile ed elegante. È di colore marrone–verdastro con piccole macchie...
Leggi l'articolo

Colubro liscio

Il Colubro liscio è un serpente facente parte della famiglia dei Colubridi, raggiunge una lunghezza di circa 70 cm, motivo per cui, viene definito il serpente più piccolo d’Italia. Possiede le squame dorsali molto lisce, ha tutto il corpo di colore grigio o bruno o bruno-rossastro con macchie scure su tutto il dorso, che...
Leggi l'articolo