Serpente del grano

Classe: reptilia | Ordine: squamata | Famiglia: colubridae | Specie: pantherophis guttatus

Serpente del grano

Caratteristiche:
Il Serpente del Grano, o Pantherophis guttatus, è un serpente appartenente alla famiglia dei colubridi. E’ chiamato così perché in natura vive principalmente vicino a coltivazioni di granoturco e mais per la nutrita presenza di topi e roditori che rappresentano la base della sua alimentazione. Il serpente del grano non è un serpente velenoso e uccide le sue prede stritolandole nelle sue spire fino a soffocarle e poi le ingoia per intero cominciando dalla testa. E’ un serpente molto docile e per questo è tra i più diffusi tra i serpenti domestici. Viene preferito anche per il suo aspetto poiché ha una livrea molto variopinta. Il serpente del grano, infatti, è caratterizzato da una livrea dai colori sgargianti come l’arancione con decori più scuri che vanno nel rosso. Il ventre, invece, è chiaro con macchie scure che formano un decoro a scacchiera. La testa è piccola e gli occhi sono rotondi. Si tratta di un serpente di medie dimensioni e un adulto può arrivare a misurare fino a 180 centimetri di lunghezza. Esistono diverse sottospecie di serpenti del grano e le più comuni sono l’elaphe guttata emory e la elaphe guttata rosacea. E’ un serpente tranquillo che raramente attacca se non è minacciato e in questo caso agita la coda emettendo un sibilo simile a quello del serpente a sonagli e secerne un liquido maleodorante che tiene lontani eventuali aggressori.

Habitat:
Il serpente del grano è una specie che si adatta a vivere in habitat naturali diversi anche se, come suggerisce lo stesso nome, il loro ambiente ideale è costituito dai campi coltivati a granoturco, frumento e mais. Non è insolito comunque trovarli anche in ambienti diversi come boschi, praterie e in condizioni estreme anche in aree semidesertiche.

Distribuzione:
Gli esemplari di questa specie si trovano praticamente in tutti i continenti eccetto in quello australiano. Vive prevalentemente negli Stati Uniti e in particolare negli stati meridionali come la Florida, la Louisiana, il New Jersey, il Colorado, lo Utah e il Messico. Si adatta a tutti i climi, ma, preferisce comunque quelli temperati.

Riproduzione:
Il serpente del grano raggiunge la maturità sessuale intorno ai due anni. La stagione degli amori va da marzo a giugno, mentre la gestazione dura circa due mesi. Si tratta di una specie ovipara quindi la femmina dopo essere stata fecondata depone dalle 5 alle 25 uova in un buca scavata tra detriti vegetali in decomposizione per garantirgli il calore e l’umidità necessarie per l’incubazione. Appena nati i piccoli misura intorno ai 20 centimetri di lunghezza

Schede Rettili