Tag: Galliformes

Il termine galliformi (Galliformes) indica un ordine di uccelli molto ampio a cui appartengono specie domestiche, ornamentali e selvatiche. Hanno un areale molto vasto e vivono in tutti gli habitat, esclusi quelli acquatici.

Esistono notevoli differenze tra le varie specie che però, sono accomunate tutte da alcune caratteristiche peculiari che sono:

  • Corpo tozzo

  • Testa piccola

  • Ali corte e larghe, poco adatte al volo

  • Zampe con tre dita

  • Becco forte e ricurvo

  • Narici separate da setto osseo

I galliformi si cibano principalmente di piccoli insetti che cercano nel terreno con il becco, di semi e di granaglie.

La maggior parte delle specie è poligama e la cova è affidata esclusivamente alla femmina. La prole necessita di poche cure parentali.

Incapaci di volare, questi uccelli hanno sviluppato altre tecniche di difesa, come la corsa e il piumaggio mimetico.

Appartengono all’ordine dei galliformi i polli, i tacchini, i pavoni, le quaglie, i fagiani e i galli cedroni.

Il termine galliformi (Galliformes) indica un ordine di uccelli molto ampio a cui appartengono specie domestiche, ornamentali e selvatiche. Hanno un areale molto vasto e vivono in tutti gli habitat, esclusi quelli acquatici.

Esistono notevoli differenze tra le varie specie che però, sono accomunate tutte da alcune caratteristiche peculiari che sono:

  • Corpo tozzo

  • Testa piccola

  • Ali corte e larghe, poco adatte al volo

  • Zampe con tre dita

  • Becco forte e ricurvo

  • Narici separate da setto osseo

I galliformi si cibano principalmente di piccoli insetti che cercano nel terreno con il becco, di semi e di granaglie.

La maggior parte delle specie è poligama e la cova è affidata esclusivamente alla femmina. La prole necessita di poche cure parentali.

Incapaci di volare, questi uccelli hanno sviluppato altre tecniche di difesa, come la corsa e il piumaggio mimetico.

Appartengono all’ordine dei galliformi i polli, i tacchini, i pavoni, le quaglie, i fagiani e i galli cedroni.



Faraona mitrata

La Faraona mitrata o Gallina faraona è un uccello galliforme facente parte della famiglia dei Numididi. Questo esemplare risiede stabilmente in tutta l’Africa settentrionale, per via della prelibatezza della sua carne, è stata introdotta dall’uomo anche in Europa, Medio Oriente e nelle Americhe e viene utilizzata sia come selvaggina sia come animale da allevamento....
Leggi l'articolo

Starna

Generalità e morfologia: La Starna è un uccello galliforme di medie dimensioni appartenente alla famiglia dei Fasianidi. In natura se ne riconoscono almeno sette sottospecie diverse ognuna delle quali ha una specifica distribuzione geografica. Morfologicamente queste non presentano nette differenze: la lunghezza del corpo oscilla tra i 29 ed i 33 centimetri con un’apertura...
Leggi l'articolo

Tacchino

Generalità e morfologia: Appartenenti al genere Meleagris, i Tacchini sono particolari gallinacei caratterizzati da zampe e collo decisamente grandi in proporzione alle ali ed alla coda piuttosto brevi. Testa e collo, dalla colorazione blu-rossastra, si presentano quasi sprovvisti di pelo ed il piumaggio, in alcune aree del corpo, ha quasi l’aspetto e la consistenza...
Leggi l'articolo

Pavone

Generalità e morfologia: Bellissimo uccello del genere Pavo, il Pavone è presente in natura in due differenti specie: il Pavone comune (Pavo cristatus) ed il Pavone specifero (Pavo muticus). Il primo, sicuramente il più conosciuto e diffuso, presenta dimensioni piuttosto notevoli ed un dimorfismo sessuale molto marcato. Ad essere dotato di una coda erettile...
Leggi l'articolo

Quaglia

Generalità e morfologia: La Quaglia, Coturnix coturnix, è un piccolo Galliforme della famiglia dei Phasianidae. In lunghezza totale essa raggiunge a malapena i 18 cm con un apertura alare che oscilla tra i 32 ed i 35 cm. Il colore predominante del piumaggio dei maschi è il bruno con evidenti striature bianche nella regione...
Leggi l'articolo

Faraona

Generalità e morfologia: La Faraona è un uccello galliforme appartenente alla famiglia delle Numididae. Essa raggiunge una lunghezza massima di circa 60 cm e presenta un piumaggio in prevalenza grigio-bruno con caratteristiche punteggiature bianche nelle parte inferiore. A caratterizzare la specie sono soprattutto il piccolo casco corneo sulla testa ed una vistosa escrescenza rossa...
Leggi l'articolo

Fagiano di monte

Generalità e morfologia: Chiamato anche Gallo forcello, il Fagiano di monte è un uccello della famiglia delle Phasianidae caratterizzato da forme brevi e tondeggianti. Le differenze tra i due sessi della specie sono piuttosto notevoli: il maschio è decisamente più grande (raggiunge infatti i 60 cm di lunghezza mentre la femmina appena i 45)...
Leggi l'articolo