Tag: Passeriformes

I passeriformi (Passeriformes) sono uccelli di piccole o medie dimensioni accomunati da alcune caratteristiche anatomiche e morfologiche. Il termine deriva dal latino e significa “forma simile ad un passero” in riferimento al più comune dei rappresentati dell’ordine: il passero.

L’ordine dei passeriformi conta circa 5.300 specie raggruppate in 110 generi. La specie più piccola è il Myiornis ecaudatus che misura appena 6,5 centimetri per un peso di appena 4 grammi. La specie più grande, invece, è l’Uccello del Paradiso che supera il metro di lunghezza.

La maggior parte delle specie sono insettivori o granivori, ad eccezione di alcune specie tropicali che si cibano prevalentemente di frutta. Altre specie, come ad esempio i corvi e le averle, sono carnivore.

La riproduzione avviene attraverso la deposizione delle uova in un nido costruito dalla coppia. Caratteristica dei passeriformi è la monogamia con qualche rarissima eccezione.

 

I passeriformi hanno un areale di distribuzione molto ampio e si sono adattati a vivere negli habitat più diversi con l’esclusione dell’ambiente acquatico. I loro habitat preferiti sono i boschi e le zone ricche di vegetazione.

I passeriformi (Passeriformes) sono uccelli di piccole o medie dimensioni accomunati da alcune caratteristiche anatomiche e morfologiche. Il termine deriva dal latino e significa “forma simile ad un passero” in riferimento al più comune dei rappresentati dell’ordine: il passero.

L’ordine dei passeriformi conta circa 5.300 specie raggruppate in 110 generi. La specie più piccola è il Myiornis ecaudatus che misura appena 6,5 centimetri per un peso di appena 4 grammi. La specie più grande, invece, è l’Uccello del Paradiso che supera il metro di lunghezza.

La maggior parte delle specie sono insettivori o granivori, ad eccezione di alcune specie tropicali che si cibano prevalentemente di frutta. Altre specie, come ad esempio i corvi e le averle, sono carnivore.

La riproduzione avviene attraverso la deposizione delle uova in un nido costruito dalla coppia. Caratteristica dei passeriformi è la monogamia con qualche rarissima eccezione.

 

I passeriformi hanno un areale di distribuzione molto ampio e si sono adattati a vivere negli habitat più diversi con l’esclusione dell’ambiente acquatico. I loro habitat preferiti sono i boschi e le zone ricche di vegetazione.



Bufaga

Il Bufaga è un genere di uccelli passeriformi, unici esemplari facenti parte della famiglia dei Buphagidae. A questo genere appartengono due sole specie, il Bufaga dal becco rosso e Bufaga dal becco giallo. Entrambe le specie, risiedono nelle savane africane. Questi uccellini sono esemplari di media taglia, sono lunghi circa 20 cm, il colore...
Leggi l'articolo

Astrilde di sant’elena

L’Astrilde di Sant’Elena è un uccello passeriforme facente parte della famiglia degli Estrildidi. Sono uccelli di piccole dimensioni, misurano circa 13 cm di lunghezza, con un peso di circa 10 grammi ed un’apertura alare che non supera i 14 cm. Possiede una figura molto slanciata ed elegante, il becco è conico e appuntito, le...
Leggi l'articolo

Organetto

L’Organetto, facente parte della famiglia dei Fringillidi, è un esemplare famoso soprattutto nel nord America, Europa e Asia. Quest’uccellino misura circa 13 cm di lunghezza, 20 grammi di peso, la dimensione per questi esemplari varia da specie a specie, la più piccola è la rostrata, mentre la più grande è la cabaret. Presenta un...
Leggi l'articolo

Zigolo giallo

Lo Zigolo giallo, facente parte della famiglia degli Emberizidi, è un uccellino di circa 16-18,5 cm di lunghezza, apertura alare di 26-30 cm e con un peso di circa 24-34 grammi. Presenta una figura molto elegante e slanciata, il capo è ben proporzionato al corpo e la coda è forcuta. Il maschio presenta il...
Leggi l'articolo

Zigolo nero

Lo Zigolo nero, facente parte della famiglia degli Emberizidi, è un uccellino di circa 15-17 cm di lunghezza, con un’apertura alare di circa 24-27 cm e un peso di 17-28 grammi di peso. La colorazione del piumaggio è molto variata in quanto presenta, il dorso di colore rosso, il petto giallo con sfumature verde...
Leggi l'articolo

Crociere scozzese

Il Crociere di scozia, facente parte della famiglia dei Fringillidae, è un esemplare che molto spesso viene confuso con “suo cugino” il Crociere delle pinete. Non è facile distinguerli in quanto presentano somiglianze notevoli, un occhio esperto è in grado di distinguerli principalmente per la distribuzione, in quanto sono due esemplari molto abitudinari, che...
Leggi l'articolo

Ortolano

L’Ortolano, facente parte della famiglia degli Emberizidi, è un esemplare lungo circa 17 cm, con un peso di 25 grammi e un’apertura alare di circa 27 cm. Come tutti gli zigoli, presenta becco corto e di forma conica, coda intaccata dalla forma a v; il colore del piumaggio è molto vario, in quanto presenta...
Leggi l'articolo