Tag: Pelecaniformes

I Pelecaniformi sono grandi uccelli acquatici che per molto tempo sono stati inclusi nell’ordine dei Ciconiformi per la somiglianza con gli esemplari di quest’ordine. Il nome deriva dal latino e dal greco e significa “a forma di pellicano” con riferimento alla specie più nota e diffusa dell’ordine.

L’ordine dei pelecaniformi comprende 6 famiglie con al loro interno diverse specie tra cui i pellicani, i cormorani e le fregate. I pelecaniformi sono accomunati tutti da alcune caratteristiche fisiche specifiche tra cui becco allungato e forte, ali lunghe e appuntite e alluce rivolto in avanti fondamentale per afferrare le loro prede. Sono ottimi volatori e hanno abitudini gregarie.

 

I pelecaniformi si trovano in tutti i continenti e prediligono gli habitat acquatici e in particolare gli ambienti marini dove si cibano principalmente di pesci e molluschi che catturano con il lungo becco e con le robuste zampe. In alcuni paesi asiatici alcune specie di pelecaniformi, tra cui i cormorani, vengono utilizzati per pescare.

I Pelecaniformi sono grandi uccelli acquatici che per molto tempo sono stati inclusi nell’ordine dei Ciconiformi per la somiglianza con gli esemplari di quest’ordine. Il nome deriva dal latino e dal greco e significa “a forma di pellicano” con riferimento alla specie più nota e diffusa dell’ordine.

L’ordine dei pelecaniformi comprende 6 famiglie con al loro interno diverse specie tra cui i pellicani, i cormorani e le fregate. I pelecaniformi sono accomunati tutti da alcune caratteristiche fisiche specifiche tra cui becco allungato e forte, ali lunghe e appuntite e alluce rivolto in avanti fondamentale per afferrare le loro prede. Sono ottimi volatori e hanno abitudini gregarie.

 

I pelecaniformi si trovano in tutti i continenti e prediligono gli habitat acquatici e in particolare gli ambienti marini dove si cibano principalmente di pesci e molluschi che catturano con il lungo becco e con le robuste zampe. In alcuni paesi asiatici alcune specie di pelecaniformi, tra cui i cormorani, vengono utilizzati per pescare.



Pellicano

Generalità e morfologia: Nella famiglia dei Pellicani si contano in tutto sei diverse specie, tutte molto simili tra loro fatta eccezione per il Pellicano Bruno, caratterizzato da un piumaggio scuro. Le rimanenti specie presentano invece un piumaggio prevalentemente bianco con leggere sfumature brune sull’estremità delle ali. Al di là della colorazione ciò che maggiormente...
Leggi l'articolo

Albatro urlatore

Generalità e morfologia: L’Albatro Urlatore, assieme all’Albatro Reale e all’Albatro dell’Isola di Amsterdam, appartiene al gruppo dei cosiddetti “grandi albatri” per via delle dimensioni davvero notevoli. Questo grande uccello marino può raggiungere in lunghezza persino i 135 cm ed un’apertura alare di ben tre metri; il piumaggio è principalmente bianco ma si presenta bruno...
Leggi l'articolo

Airone guardabuoi

Generalità e morfologia: Conosciuto con il nome scientifico di Bubulcus ibis, si tratta di un uccello facente parte della famiglia degli ardeidi. Minacciato dall’incremento esplosivo delle zone urbane, l’airone guardabuoi è ad oggi specie protetta, eppure troppo spesso oggetto delle attenzioni da parte dei bracconieri. Aspetto: La taglia di questo suggestivo volatile è media,...
Leggi l'articolo

Airone cenerino

Generalità e morfologia: L’Ardea Cinerea, più nota come Airone Cenerino, è un uccello appartenente alla famiglia degli Ardeidi. Il suo aspetto denota un una grande capacità di adattamento all’ambiente: caratteristica principale di questo uccello sono infatti le lunghe dita di cui è dotato che gli permettono, non solo di muoversi agevolmente anche sui terreni...
Leggi l'articolo

Ibis sacro

Un Pellicaniforme dal nome particolarmente suggestivo, l’ibis sacro fa parte della famiglia dei Threskiornis, un tempo abitante privilegiato dell’Egitto dal quale paese, ad oggi, è totalmente scomparso. Proprio in Egitto l’ibis sacro era venerato come divinità, simbolo di Thot, Dio della luna, della sapienza, della scrittura e della magia. Aspetto:Dal piumaggio uniformemente bianco, l’ibis sacro...
Leggi l'articolo