Fagiano

Classe: aves | Ordine: galliformes | Famiglia: phasianidae | Specie: phasianus colchicus

Fagiano

Generalità e morfologia:
Quello del Fagiano non è il nome dato ad una singola specie di uccello bensì include un gruppo abbastanza folto di Gallinacei della famiglia dei Phasianidae molti dei quali hanno perso i loro “tratti” originari in seguito a numerosi incroci effettuati dall’uomo. Caratteristiche del gruppo sono il corpo particolarmente slanciato (effetto enfatizzato dalla lunga coda presente soprattutto nei maschi) in contrasto con il collo e le ali piuttosto brevi. Il colore del piumaggio varia molto a seconda del sesso: le femmine si presentano in prevalenza marroni con striature più o meno evidenti, mentre i maschi hanno colori decisamente più forti e particolari dagli inconfondibili riflessi metallici, tuttavia i numerosi incroci naturali prodotti negli ultimi anni hanno determinato un “indebolimento” dei tratti cromatici originari.

Habitat:
Luogo d’origine dei Fagiani è il continente asiatico. Essi preferiscono sostare presso ampie pianure fertili ma non raramente li si può incontrare anche in regioni montuose particolarmente fresche.

Vita sociale e comportamento:
L’inabilità dimostrata nel volo è ben ovviata dalla grande velocità manifestata in terra: i Fagiani sono senza dubbio i più abili camminatori tra i Gallinacei in quanto a velocità. Essi vivono in gruppi più o meno numerosi in modo piuttosto pacifico ed occupano buona parte della loro giornata nella ricerca di bacche, foglie, insetti e piccoli rettili che costituiscono la base della loro dieta alimentare.

Corteggiamento e riproduzione:
Il maschio del Fagiano, durante la stagione degli amori, arriva a costituire un vero e proprio harem che conta anche una decina di femmine. Quest’ultime vengono “conquistate” attraverso un particolare rituale di corteggiamento durante il quale il maschio, sollevando le ali ed emettendo fastidiosi fischi, innalza le piume del collo e del ciuffo. Dopo l’accoppiamento esso abbandona le sue compagne le quali provvederanno autonomamente a scavare una piccola buca nel terreno presso la quale deporranno dalle 6 alle 12 uova.

Schede Uccelli