Poiana

Classe: aves | Ordine: accipitriformes | Famiglia: accipitridae | Specie: buteo buteo

Poiana

Generalità e morfologia:
La Poiana Eurosiatica, Buteo buteo, è la più comune specie di poiana del territorio europeo ed asiatico ed in passato, soprattutto in Gran Bretagna, è stata spesso oggetto di una feroce caccia.  Fortunatamente questo piccolo rapace della famiglia Accipitridae oggi è maggiormente tutelato ed in breve tempo si è assistito ad una crescita esponenziale della sua popolazione. Nell’aspetto il rapace appare piuttosto tozzo per via della testa che viene tenuta molto aderente alle spalle. Esso raggiunge una lunghezza massima di 57 cm con un’apertura alare che oscilla tra i 110 ed i 130 cm. Il colore del piumaggio è in prevalenza bruno scuro e talvolta presenta delle aree nettamente più scure nella parte inferiori delle ali ed in prossimità della coda. Habitat:   La specie è diffusa prevalentemente nelle aree meno fredde dell’ Europa e dell’ Asia ed in particolare nelle zone boschive e nelle vaste praterie presso le quali caccia più agevolmente le sue prede. Numerose popolazioni di Poiana Euroasiatica sono diffuse anche sul territorio italiano specie sulle Alpi ed in Valle d’Aosta.

Vita sociale e comportamento:

La Poiana ha abitudini prevalentemente diurne ed ama rimanere in volo facendosi trasportare dalle correnti ascensionali e disegnando pittoresche coreografie aeree. Solitamente non ha la tendenza a vivere in folti gruppi tuttavia è possibile osservarne più esemplari condividere lo stesso territorio. La dieta è costituita in particolare da piccoli mammiferi e carogne di animali.

Corteggiamento e riproduzione:
In primavera inoltrata, tra marzo e maggio, la femmina di Poiana depone dalle 2 alle 4 uova all’interno di un nido ricavato su rocce sporgenti o sull’alto degli alberi. Nei 35 giorni seguenti femmine e maschi si alterneranno equilibratamente nel compito della cova delle uova. Al momento della nascita i piccoli di Poiana sono particolarmente vulnerabili e deboli per tale ragione resteranno nel nido un tempo minimo di 50 giorni, periodo nel quale saranno amorevolmente allevati e nutriti dai genitori.

Schede Uccelli