Home Pesci Pesce vela

Pesce vela

Il pesce vela, conosciuto anche con il nome di istioforo, è un pesce di grosse dimensioni d’acqua salata.

Appartenente alla famiglia dei Istiophoridae, la stessa di cui fanno parte anche il pesce marlin e l’anguilla, con cui presenta alcune somiglianze.

Dai colori tendendi al grigio e al blu, con il ventre bianco, il pesce vela è in grado di nuotare fino a 200 metri di profondità.

Si presenta con un corpo snello, che si restringe verso la pinna codale.

Il nome deriva dalla pinna dorsale, la quale ha una dimensione alquanto maggiore rispetto al resto del corpo.

La lunghezza standard del pesce spada gira intorno ai 2 metri, anche se esistono esemplari in grado di raggiungere 3 metri di lunghezza con un peso di 100 kg.

Pesce vela: Habitat

Amante delle acque calde e temperate,

Il pesce vela nuota prevalentemente nell’Oceano Pacifico e Indiano, anche se alcuni esemplari si spingono oltre, arrivando fino al Mar Mediterraneo.

Solitamente si trovano in alto mare, dove amano nuotare lentamente e talvolta facendo fuoriuscire fuori dall’acqua la pinnna dorsale, la quale vista da lontano assomiglia ad una vera e propria “vela”.

Una teoria spiega che adottino questa “tecnica” per lasciarsi trasportare dal vento.

Pesce vela: alimentazione

Per quanto riguarda l’alimentazione il pesce vela è un vero e proprio cacciatore: si nutre prevalentemente di piccoli pesci come sardine e acciunge, prediligendo anche polpi e calamari.

Il pesce vela dispone di una tecnica particolare per catturare le sue prede: in un primo momento spinge branchi interi di pesci verso la superficie e per poi mangiarli uno ad uno. Spesso stordisce le sue vittime grazie alla sua spada.

Abitudini e curiosità sul pesce vela

Il pesce vela è assai numeroso in tutte le sua varietà, fortunatamente, nonostante sia soggetto alla pesca, non è a rischio d’estinzione.

Inoltre il pesce vela ha il record indiscusso sul “pesce più veloce al mondo”. Il pesce vela è infatti in grado di raggiungere una velocità pari a 110 km/h.

Il pesce vela si caratterizza soprattutto per la sua capacità di “cambiare colore” in base al proprio stato d’animo. E’ infatti in grado di rendere il colore della pelle qualche volta più chiaro o più scuro, facendo comparire in aggiunta anche delle stirature verticali sul dorso. Tutto ciò cambia in base all’umore del pesce vela.

 

 

Exit mobile version