Camaleonte

Classe: reptilia | Ordine: squamata | Famiglia: chamaeleonidae | Specie: chamaleonidae

Camaleonte

Caratteristiche: I camaleonti sono rettili della famiglia dei sauri, famosi soprattutto per la loro capacità di cambiare il colore della pelle per fini mimetici. In lingua greca la parola camaleonte significa ‘Leone di Terra’. Sono molto simili alle lucertole e misurano al massimo 60 centimetri. Caratteristiche distintive della specie sono gli occhi grandi e sporgenti che possono ruotare a 360 gradi e che sono indipendenti l’uno dall’altro. Hanno la lingua retrattile dotata di una saliva appiccicosa utilizzata per catturare gli insetti. Nei maschi sono presenti delle protuberanze e delle creste sulla testa, che nelle femmine sono meno accentuate. Le zampe sono dotate di unghie e artigli necessari per consentire ai camaleonti di aggrapparsi ai rami. Essendo animali diurni escono dalla tana solo durante il giorno, sia per andare a caccia di insetti che rappresentano la base della loro alimentazione quotidiana, sia per prendere il sole.

Habitat: I camaleonti vivono principalmente sugli alberi, spostandosi da un ramo all’altro a cui si aggrappano grazie alle loro zampe dotate di artigli. Gli esemplari più piccoli vivono anche nei cespugli e nell’erba. Il loro habitat naturale è rappresentato dalla foresta pluviale e tropicale, ma, si adattano bene anche agli ambienti semidesertici dell’Africa e dell’Europa meridionale dove vivono alcune specie particolari.

Distribuzione: I camaleonti si possono trovare nelle regioni africane e in particolare in Madagascar e nelle zone a clima tropicale. Determinate specie vivono anche in Europa e in Asia e nello specifico in Andalusia, in Grecia, nello Sri Lanka, India e in Asia Minore. Ci sono poi i camaleonti di Jackson che vivono solo alle Hawaii, in California e in Florida.

Riproduzione: Come la maggior parte dei rettili i camaleonti sono una specie ovipara, ovvero, si riproducono tramite la deposizione di uova. Le uova vengono deposte in buche nel terreno che poi vengono ricoperte con il terriccio e vi restano per un periodo più o meno lungo, fino ad un massimo di nove mesi, a seconda della specie. Appena nati i cuccioli misurano all’incirca 3 centimetri e sono già autosufficienti. Il camaleonte di Jackson è l’unica specie ovovivipara, cioè, le femmine della specie non depongono le uova ma le covano nel ventre materno fino al momento della schiusa. Nella stagione degli amori i maschi assumono un colore più brillante mentre le femmine, invece, sono più scure. Non è raro che i maschi lottino tra loro per conquistare la femmina.

Schede Rettili