Lucertole

Le Lucertole o Sauri, come vengono comunemente chiamate nei paese Slavi, sono una serie di specie di rettili facenti parte dell’ordine Squamata. Questo ordine si trova in quasi tutte le zone del Mondo, ad eccezione del Nord America e dell’Asia.

Il loro habitat naturale è composto da zone umide tropicali e subtropicali, grazie al loro forte spirito di adattamento, riescono a sopravvivere senza alcun problema anche nelle zone aride, semidesertiche e quelle con il clima più temperato.

Le Lucertole hanno un corpo lungo e piatto, la testa è piatta e triangolare, la coda è sottile e lunga e posseggono quattro zampe, in alcuni esemplari quasi invisibili in quanto risultano essere di dimensioni molto ridotte rispetto al corpo.

Posseggono orecchie esterne prive di padiglione auricolare, gli occhi, forniti di palpebre, posseggono una pupilla nera e l’iride completamente gialla. La lingua è lunga e biforcuta, viene impiegata sia come organo di tatto durante gli spostamenti, sia come arma di caccia, in quanto la saliva presente su di essa è molto appiccicosa e trattiene le prede che si trova davanti.

La lunghezza e le dimensioni delle Lucertole variano molto da specie a specie.

Una caratteristica molto famosa di questi rettili, utile per la difesa e la sopravvivenza, è quella di riuscire a staccare una parte di coda e scappare molto velocemente. Grazie ai loro particolari geni, riescono a far ricrescere la coda molto velocemente e riescono anche a guarire dalle ferite, rigenerando i tessuti, con altrettanta velocità.

Proprio queste loro caratteristiche sono studiate da molti scienziati, in quanto una volta che ne capiranno il meccanismo e il gene responsabile, potranno sicuramente impiegare questa scoperta nel campo della medicina.

Un’altra loro caratteristica o arma di difesa è quella di rendersi apparentemente morti, in modo da non suscitare interesse nel predatore durante la caccia, scappando poi in seguito.

La loro dieta è composta generalmente da insetti, larve e vermi. Solo pochissimi esemplari sono completamente erbivori.

Molte Lucertole possono cambiare colore in base all’ambiente circostante per la mimetizzazione e in base alle stagioni in corso.

Il periodo degli amori per questi animale cade a tarda primavera, quando la temperatura è abbastanza calda. La femmina deporrà circa 8 uova in piccole buche che avrà precedentemente scavato e poi ricoperto per nascondere le uova. Una volta pronti, i piccoli romperanno il guscio elastico ed usciranno fuori già indipendenti e pronti a cacciare in autonomia.