Caradriformi

I Caradriformi (Charadriiformes) sono un ordine di uccelli marini molto ampio a cui appartengono i gabbiani, le alche e i limicoli.

Si tratta di un ordine molto eterogeneo che racchiude specie molto diverse tra loro, all’interno del quale, però, possono ritrovarsi delle caratteristiche comuni. I Caradrifomi sono tutti dotati di becco lungo per poter catturare le prede nell’acqua. Alcune specie come le avocette e i Cavalieri d’Italia hanno le zampe lunghe e sottili che gli consentono di muoversi agevolmente all’interno del loro habitat naturale che è prettamente acquatico.

I caradriformi sono degli ottimi volatori e sono dotati di lunghe ali a punta che facilitano il volo per lunghi tragitti nel periodo delle migrazioni, poiché, nella maggior parte dei casi si tratta di specie migratorie.

Si tratta di uccelli gregari, che tendono a vivere in gruppi molto ampi. Sono monogami e il nido viene costruito sulla terraferma o le uova vengono deposti in qualche buca nel terreno.

Appartengono a questo gruppo di uccelli i Pivieri, le Avocette, i Cavalieri d’Italia, le Pittime, le Beccacce e i Frullini.

Schede Approfondimenti