Sfenisciformi

Gli Sfenisciformi sono un ordine di uccelli acquatici comprendente un’unica famiglia: i pinguini.

Si tratta di uccelli completamente adattatisi alla vita acquatica, tanto da aver trasformato le ali in pinne e sviluppato una forma idrodinamica che gli consente di nuotare agevolmente. Completamente incapaci di volare, gli sfenisciformi hanno un andamento buffo e ondulante quando camminano sulla terra ferma.

Gli sfenisciformi sono caratterizzati da:

  • Testa piccola

  • Becco forte e arcuato

  • Ali piccole a forma di pinne

  • Piumaggio impermeabile

  • Ossa piene

Tutte le specie appartenenti a quest’ordine sono ottime nuotatrici e sono capaci di restare sott’acqua anche fino a mezz’ora. Vivono in Antartide e nelle zone più fredde e impervie del sud America e dell’Australia. Prediligono habitat caratterizzati da ampie distese di ghiaccio.

La loro alimentazione è costituita principalmente da pesci, crostacei e molluschi.

Gli sfenisciformi sono uccelli gregari e nidificano in colonie. La stagione degli amori coincide con i mesi di marzo e aprile, in corrispondenza all’inverno australe.

Schede Approfondimenti