Maltese

Classe: mammalia | Ordine: carnivora | Famiglia: canidae | Specie: canis lupus familiaris

Maltese

Generalità e morfologia:
Questa razza canina ha avuto origine dai Paesi Centrali del Mediterraneo e non da Malta a contrario di quanto fa pensare il suo nome. Da cacciatori di topi sulle navi mercantili del Mediterraneo verso l’ XI secolo divennero una razza di lusso. Così è diventato un cane da compagnia soprattutto all’estero dove è diffuso di più che nelle nostre regioni, specie nei paesi anglosassoni.

La testa del maltese è di forma mesocefala, ha un pelo folto e lungo che supera l’altezza del garrese e quindi viene leggermente strascicato a terra. È di colore bianco oppure avorio pallido, ha il tartufo nero e voluminoso. Ha orecchie tendenti ad una forma triangolare, la coda lunga circa 14 centimetri per gli esemplari alti 23 centimetri grossa alla base e molto fine alla punta che va a toccare la groppa tra le anche. Il suo aspetto delicato nasconde la robusta e sana costituzione e le sue linee perfette. L’altezza per i maschi è di 21-25 centimetri mentre per le femmine dai 20 ai 23 centimetri. Il peso varia dai 3 ai 4 chilogrammi.

Il maltese è un cane molto intelligente, come tutti i cani da compagnia, è molto affezionato all’uomo ed è molto vivace. È molto vigile e attento infatti percepisce ogni minimo rumore. Questa caratteristica rende questa razza anche adatta a svolgere la funzione di guardia della proprietà.

Schede Cani