Home Razze di cani Il Pinscher

Il Pinscher

Il Pinscher è un cane di origine tedesca e molti amano definirlo come un piccolo Dobermann in miniatura, in realtà per la sua confermazione fisica, somiglia a questa razza canina. Ci sono due tipologie di Pinscher:

  • Pinscher Nano: dalle dimensioni ridotte;
  • Pinscher medio: leggermente più grande rispetto alla razza nana.

E’ un cane che può vivere tranquillamente in appartamento anche se fin da cucciolo occorre impartirgli le buone regole, in quanto è dotato di grande carattere, spesso vorrebbe dominare e se il proprietario non ha fermezza nell’addestramento quando diventerà adulto potrebbe avere problemi comportamentali non per nulla facili da gestire.

Pinscher la sua eccellente qualità, qual è?

E’ un ottimo cane da guardia, infatti è in grado di avvertire un malintenzionato che viola l’abitazione anche a diversi metri di distanza, ed inizierà ad abbaiare a tutta forza per avvisare il suo padrone.

Nonostante le sue dimensioni alquanto ridotte ha un temperamento molto deciso. Tuttavia sa essere molto docile e affettuoso con i componenti della famiglia, e in particolar modo con i bambini.

Pinscher: attenzione a dargli la leadership

Come è stato ribadito più volte, questa razza ha un temperamento piuttosto deciso e a volte il carattere è molto dominante, per cui bisogna fare attenzione a conferirgli la leadership. Amano essere leader, tuttavia bisogna fargli capire chi è il capo branco e chi non lo è, altrimenti il  comportamento da adulto sarà insostenibile.

E’ il cane perfetto per tutte quelle famiglie che desiderano avere un cane in miniatura in casa ma dal forte carisma.

Pinscher una salute di ferro

Molti cani, come tutti sappiamo, possono soffrire di alcune patologie soprattutto quelli di taglia medio grande. Tuttavia questo soldatino nero dal pelo lucido ha una salute molto resistente. L’unica accortezza che bisogna avere nei suoi riguardi è quella di stare attenti che il cane non soffra il freddo.

Il Pinscher è particolarmente sensibile al freddo, pertanto è bene non lasciarlo per troppe ore fuori soprattutto se il tempo non è dei migliori, piuttosto è bene assicurarsi che stia al caldo grazie all’ausilio di qualche maglioncino adatto alla sua taglia, o alla cuccia allestita a dovere.

Il suo aspetto

Dal punto di vista estetico possiamo dire che si tratta di un cane di taglia piccola, dal corpo muscoloso e ben proporzionato. E’ una razza robusta con un fisico ben distribuito sebbene sia in miniatura. La testa così come il muso si presenta allungata e appuntita, il tronco abbastanza ristretto e il dorso incurvato in modo leggero verso il basso. Gli occhi sono espressivi, tondi e le orecchie sono triangolari.

A sua altezza al garrese è di 25-30 cm e pesa circa 6 kg.

Questo bellissimo cane dunque, è proporzionato alla perfezione!

Il pelo si presenta corto, liscio e ben lucido. I colori ammessi sono il nero e le tonalità fulvo-rossicce.

Un Pinscher nano in regalo: può essere una buona e valida idea?

Il Pinscher potrebbe essere il regalo perfetto per ognuno, purché si abbia realmente desiderio di volerne adottare uno. Inoltre necessita di attenzioni, per cui se i requisiti si posseggono, allora perché non regalarne uno?

Non si tratta di un giocattolo, ma di un tenerissimo animale, adatto sia per i bambini ma anche per chi ha bisogno di voler un amico fedele al proprio fianco.

Pinscher, il prezzo qual è? Scopriamolo subito

Nonostante si tratti di una razza di origine tedesca, questo cane è molto diffuso nel nostro Bel Paese. Moltissime sono le famiglie che decidono ogni anno di volerne acquistare uno. Il prezzo parte da un minimo di 500€ ad un massimo di 800€, naturalmente vaccinazioni incluse (il primo ciclo).

Exit mobile version