Home Razze di cani San Bernardo

San Bernardo

53

Il Cane San Bernardo o Bovaro svizzero è un animale che ama i bambini, ma vista la sua mole può rappresentare un problema se gestito in modo errato.

Per chi ha spazio e tempo si rivela un buon animale da compagnia, è tenero e molto affettuoso.

Se abbandonato a sé stesso diventa triste e distruttivo con tutto ciò che lo circonda.

Cane  San Bernardo: perché è famoso?

Quando è stato trasmesso per la prima volta  il film Bethoveen nel 1992, molti se ne sono innamorati, infatti non sono state poche le famiglie che in quel tempo avevano deciso di adottarne uno in famiglia. Ma non sapendo a cosa andavano incontro, diversi sono stati i problemi che sono sorti in termini di gestione.

E’ un cane con un pelo abbondante e oltre a questa caratteristica, sbava molto. E’ facile dunque, intuire le problematiche di questo animale all’interno di un appartamento, soprattutto in presenza di bambini.

Ma questa razza canina ha avuto successo anche per l’intelligenza di cui è dotata. E’ riuscita nel corso degli anni a salvare persone disperse e vittime delle valanghe.

Cane San Bernardo: il peso

Il peso medio di un cane  San Bernardo è intorno ai 65-95 kg, ci sono addirittura alcuni esemplari più grandi che riescono a raggiungere un peso pari a 120 kg con un’altezza che varia dai 60 ai 90 cm.

Il pelo può essere sia lungo che corto, particolarmente evidente intorno al collo e sulle zampe. Il colore è rosso e bianco e piccole ombreggiature di tinta nera collocate su orecchie e viso.

Il cranio è ben proporzionato rispetto al corpo, il muso si presenta quadrato e mai conico.

Il pelo non necessita di cure particolari, tuttavia occorre prestare attenzione alla pulizia degli occhi. quest’accortezza va tenuta in considerazione tutti i giorni.

Ha un’aspettativa di vita non particolarmente lunga. Solitamente è un cane che vive massimo 10 anni.

Cane San Bernardo: carattere imponente, non adatto ai neofiti

Viene definito un po’ da tutti come il gigante buono. Tuttavia questa razza canina può per certi versi diventare aggressiva se le circostanze lo richiedono.

E’ un cane da guardia, si rivela attento e vigile e non gradisce gli sconosciuti.

Un gesto disattento potrebbe causare una reazione inaspettata da parte di questo cane.

Ha un carattere docile per certi versi, ma sa imporsi, pertanto per chi è alle prime esperienze, non si rivela un cane alle proprie esigenze.

E’ un buon compagno di giochi, molto determinato e con un forte senso del proprio territorio.

Il padrone ideale

Per quanto possa essere un cane di grossa taglia, dall’aspetto imponente, davanti al suo padrone si dimostra sempre un cucciolo. Ama fare le coccole, ed essere sempre al centro delle attenzioni.

E’ tendenzialmente un cane buono, ma sa imporre il suo carattere, per cui occorre addestralo fin da cucciolo se non si vuole avere qualche problema da adulto.

Convivere con questo molosso, non è semplice, visto che si tratta di un esemplare di grossa taglia, caratterizzato da pelo folto in particolar modo su alcune zone del corpo, e oltre a ciò sbava moltissimo.

E’ un animale che piace stare all’aria aperta, per cui è doveroso fargli fare delle lunghe passeggiate e lasciarlo correre in giardino.

Se invece l’intento è quello di farlo vivere in appartamento allora in tal caso è necessario fargli eseguire della buona attività fisica per diverse volte al giorno.

Cane di San Bernardo: prezzo

Il costo varia dai 1700€ ai 2000€, tuttavia con un pizzico di fortuna si può trovare anche intorno ai 1.200€.

E’ un cane indicato per la pet-therapy : la sua indole può rivelarsi di grande aiuto per bambini e anziani con qualche problema psichico o fisico.