Cammello

Classe: mammalia | Ordine: artiodactyla | Famiglia: camelidae | Specie: camelus bactrianus

Cammello

Il cammello è l’unico camelide selvatico che vive nel nuovo mondo, e può persino essere addomesticato. Il cammello selvatico è più alto e snello del cammello addomesticato. Ricordiamoci poi che il cammello ha due gobbe, mentre il dromedario ne ha una sola. La lunghezza di un cammello varia dai 2 ai 3 metri, con una coda che può raggiungere i 55 centimetriti.

Il suo peso può raggiungere i 700 chili. Le ciglia lunghe e spesse e la struttura delle narici, sottili e in grado di chiudersi parzialmente o completamente, evitano alla sabbia di entrare negli occhi e nel naso dell’animale. Cuscinetti callosi rivestano le ginocchia e il ventre, sui quali si inginocchia per riposare. Così è possibile caricare un cammello con pesi anche superiori ai 250 chili. Il cammello selvatico vive in gruppi composti dai 6 ai 30 esemplari, maschi e femmine, con un maschio dominante.

Per scacciare i maschi rivali il cammello fa schioccare la coda battendola contro il posteriore, digrigna i denti ed urina. La femmina poi dopo un periodo di gestazione di 406 giorni, partorisce un piccolo, solo rare volte sono due. Questi vengono poi allattati per uno o due anni circa. Raggiungono la maturità sessuale fra i 3 e i 6 anni.

Le gobbe del cammello sono i suoi due indispensabili magazzini di grasso; nel deserto è molto difficile per lui trovare sia l’acqua che il cibo e il cammello si deve accontentare di sterpi secchi .Fa comunque anche scorte di acqua usando delle sacche speciali che ha nello stomaco, riesce ad immagazzinarne fino a 60 litri. Dopo un periodo di siccità, può bere fino a 110 litri d’acqua in 10 minuti. Ogni cammello è ben adattato alla vita dei climi torridi anche se è ben più adattato ai climi freddi, riesce a sopportare temperature fino ai – 30°.

Il cammello vive infatti in Asia orientale e non in Africa per questo non è molto abituato ai grandi deserti caldi, che invece riescono a sopportare i dromedari. In ogni modo si può dire che il cammello riesce a sopportare una certa escursione termica e discreti periodi di siccità. Il mantello invernale del pelo lungo è di color beige chiaro tendente al bruno scuro. Il collo è lungo e robusto con occhi piccoli. Il cammello, come il dromedario presenta una grande mimica facciale e una forte espressività. Il cammello si può considerare un animale intelligente e docile se viene ben accudito.

Schede Mammiferi