Home Razze di cani Shar Pei

Shar Pei

124

Lo Shar Pei è un cane di origine asiatica molto apprezzato al giorno d’oggi come cane da compagnia. Possiede tutte le caratteristiche di un cane pacifico, tranquillo, che ama stare in compagnia soprattutto con i bambini.

Si adatta alla vita di famiglia e può vivere sia in città che in campagna.

Talvolta diventa indifferente con gli estranei, ma se il suo territorio è minacciato sa come prevalere diventando un vero e proprio cane da guardia.

Shar Pei particolarità

Questa razza canina presenta una particolarità non indifferente: la lingua è di colore blu-nero. L’unico altro cane che presenta questa peculiarità è il Chow chow.

Un’altra caratteristica che non possiamo non annoverare di questa razza sono le rughe e le pliche che ricoprono tutto il suo corpo.

Shar Pei i suoi impieghi

Nella cultura cinese lo Shar Pei nasce come cane in grado di scacciare demoni, spiriti e fantasmi, tant’è che gli veniva concessa una vita agiata. Questo perché presentando una caratteristica unica ovvero quella di avere la lingua blu-nera si pensava avesse un potere sopranaturale.

Successivamente viene visto come cane da guardia  adatto a controllare le mandrie e il gregge ,e in seguito è stato utilizzato anche per fare combattimenti. Oggi è un cane da compagnia a tutti gli effetti, perfetto per vivere anche in appartamento, anche se bisogna prestare attenzione alla posizione della sua cuccia, in quanto russa molto.

Shar Pei aspetto un po’ misterioso

Le sue origini asiatiche, gli conferiscono per certi versi un aspetto un po’ misterioso, l’espressione da saggio e tratti felini. E’ un cane che può diventare molto pigro se non viene stimolato a dovere. Pertanto se l’intento è quello di farlo vivere in appartamento è necessario assicurargli delle lunghe passeggiate durante il giorno, inoltre in commercio sono presenti  dei giochi appositi che possono aiutarlo a donargli nuovi stimoli, sia dal punto di vista mentale che fisico.

Non necessita di troppo movimento e gli piace stare anche a riposo.

Non ama l’acqua

E’ un cane che non ama l’acqua né la pioggia, e in caso di temporali vorrà stare a casa per rilassarsi. Lo shar Pei è sensibile ai cambiamenti climatici.

E’ un cane che necessita di stare in compagnia, per cui se si lavora per troppe ore fuori casa non è consigliabile adottarne uno perché è una razza che soffre molto la solitudine.

Qual è la giusta alimentazione da prendere in considerazione per farlo stare in buona salute e avere una lunga aspettativa di vita?

L’alimentazione deve essere ben equilibrata e sana.  Somministrargli  il nostro cibo  non è consigliabile, piuttosto è meglio cibarlo di croccantini e di tanto in tanto di qualche scatoletta.

Visto e considerato che ama la sedentarietà non deve mangiare molto perché rischia di diventare obeso e di contrarre diverse patologie.

Per la giusta quantità giornaliera di cibo chiedere consiglio al proprio veterinario di fiducia.

Shar Pei cura

E’ molto importante prendersi cura dello Shar Pei. Ci sono razze canine che non necessitano di molte accortezze, altre invece hanno bisogno di molte attenzioni e cure.

Lo Shar Pei essendo caratterizzato da una pelle cadente, rugosa, è soggetto a dermatiti o infiammazioni perché a causa delle pieghe molto spesso la sporcizia tende a depositarsi in questi punti.

Per tale ragione è necessario pulire spesso la pelle con delle salviette umide e spazzolare di tanto in tanto il pelo.

Il suo aspetto

E’ un cane di taglia medio grande,  con un’altezza al garrese per gli esemplari maschi di 50 cm, mentre il peso corporeo raggiunge i 25 kg, le femmine hanno altezza e peso leggermente inferiori.

Ha una testa grande, gli occhi sono infossati, a mandorla, di colore scuro. Il pelo è molto duro, raso, con le caratteristiche pieghe. Il manto può essere di vari colori: crema, nero, chiaro focato.