Animali a sangue freddo

  • Acciuga - Generalità e morfologia: L’acciuga vive nel Mediterraneo e nell’Atlantico orientale sino alle coste norvegesi, e penetra anche nel mar Baltico. Lunga da 12 a 20 cm, è argentata con dorso blu-verde. Pesce gregario, vive a più di cento metri di ...
  • Aequorea forskalea - L’Aequorea forskalea è una medusa facente parte della famiglia dei Aequoreidae. Dalla tipica forma, che caratterizza ogni medusa, questa specie presenta la parte superiore definita appunto ombrello (per la familiare forma che presenta) lunga circa 8 – 25 cm di ...
  • Alligatore del missisipi - L'alligatore del Mississippi, che porta il nome scientifico di Alligator mississippiensis, è uno degli alligatori più diffusi in assoluto. Può raggiungere e superare i 6 metri di lunghezza e purtroppo qualche volta è finito nelle pagine di cronaca per via ...
  • Anaconda - Caratteristiche: L’anaconda è una specie di serpente tra le più grandi al mondo. Appartiene alla famiglia dei boidi, la stessa dei boa e dei pitoni, ed è conosciuto anche con il nome di ‘boa d’acqua’ poiché trascorre gran parte della ...
  • Anguilla - Generalità e morfologia: Di dimensioni che variano dai 40 cm al metro e mezzo, l’anguilla somiglia ad un serpente, somiglianza accentuata dall’assenza di pinne pelviche. La dorsale, molto lunga, si unisce con la caudale e l’anale. La femmina si presenta ...
  • Ape - L'ape è uno degli insetti che maggiormente affascinano non solo entomologi ed esperti, ma anche gente comune che vuole capire come funziona il complicato impero delle api. Tutti conosciamo la storia dell'ape regina, in poco conosciamo tutti gli "strati sociali" ...
  • Aracnidi - Caratteristiche:Gli aracnidi, dal greco aracne – ragno. sono una classe di Artropodi che attualmente può contare circa 100mila specie viventi tutte accomunate da alcune peculiarità. Gli aracnidi, infatti, hanno quattro paia di zampe e non tre come gli  insetti. Il ...
  • Aragosta - L'aragosta mediterranea, conosciuta molto spesso soltanto come aragosta, è un crostaceo diffuso anche in territorio europeo ma non sparpagliato per tutto il mondo. Difatti il suo ambiente tipico è quello del Mar Mediterraneo e dell'Oceano Atlantico, prevalentemente quello orientale; sebbene ...
  • Aringa - Generalità e morfologia: L’aringa è poco sensibile alle variazioni di salinità, ma è alquanto esigente per la temperatura, ricerca infatti mari freddi. La si incontra lungo le coste dell’Europa settentrionale, dell’Islanda, della Groenlandia e del Nord America. Si è creduto ...
  • Artropodi - Gli Artropodi (Arthropoda) sono il Phylum di invertebrati più numeroso e vario. Attualmente se ne conoscono circa 2 milioni di specie divise in 4 gruppi principali: Aracnidi (Scorpioni, Ragni, Zecche) Crostacei (Gamberi, Aragoste, Granchi) Miriapodi (Millepiedi e Centopiedi) Insetti Gli ...
  • Barchetta di san pietro - La Velella velella, chiamata anche comunemente la Barchetta di San Pietro, è una specie planctonica appartenente alla famiglia dei Porpitidae. Questo esemplare dalla forma ovale di colore blu, possiede un diametro di circa 7 cm, subito sopra è possibile avvistare ...
  • Barracuda - Generalità e morfologia: Gli sfirenidi, che la gente di mare chiama barracuda, sono mugiliformi dal corpo affusolato, dotati di un muso affilato e di una mandibola prominente. La linea laterale è molto visibile e la prima pinna dorsale è composta ...
  • Biacco - Il Biacco, facente parte della famiglia dei Coluber viridiflavus, è un serpente non velenoso, tipico delle campagne, delle zone rocciose, delle praterie e delle rive dei fiumi. Questo serpente è lungo circa 120-130 cm, in alcuni casi sono stati trovati ...
  • Biscia dal collare - La Biscia dal collare, chiamata anche Natrice dal collare, è un serpente facente parte della famiglia dei Natricidae. Come tutti i membri della sua specie, anche questa non risulta essere velenosa, è lunga circa 120 cm, ma in alcune particolari ...
  • Biscia tassellata - La Biscia tassellata, facente parte della famiglia dei Natricidae è uno tra i serpenti d’acqua più conosciuti della sua specie. Lungo circa 80 cm, raramente raggiunge il metro di lunghezza, possiede una colorazione abbastanza variabile, presenta sfumature marroni, verdi e ...
  • Bivalvi - Caratteristiche:Con il termine bivalvi si indicano tutti i molluschi appartenenti alla classe Bivalvia, la cui conchiglia è divisa in due parti, dette appunto valve, unite insieme da una cerniera mobile che con i muscoli adduttori consentono al mollusco di aprire ...
  • Black mamba - Il Black Mamba è a tutti i livelli il serpente più veloce e velenosa della terra. Il suo habitat naturale si trova in Africa, esattamente nella fascia central e in quella sud del Sahara. Le popolazioni della Sierra Leone, Burkina ...
  • Boa constrictor - Caratteristiche: Il Boa constrictor è un grosso serpente appartenente alla famiglia dei Boidi a cui appartengono anche l'anaconda e i pitoni. Deve il suo nome alla tecnica con cui uccide le sue prede, ovvero, avvolgendole con il suo lungo corpo ...
  • Boa smeraldino - Caratteristiche: Il Boa Smeraldino, nome scientifico Corallus caninus, è un grosso serpente non velenoso appartenente alla famiglia dei boidi. E’ una specie arboricola, il che significa che trascorre gran parte della sua giornata sugli alberi a cui si tiene grazie ...
  • Branzino - Generalità e morfologia: Il branzino o spigola, ragno o lupo è ben noto ai pescatori subacquei. Misura circa 80 cm di lunghezza e pesare sino a sette chili. E’ di colore grigio-argenteo con riflessi bluastri sul dorso e una macchia ...
  • Calabrone - Il calabrone, molto meno comunemente chiamato cravunaro rosso o aponale, è un insetto molto temuto per via delle sue grandi dimensioni e della sua tendenza a pungere nel caso in cui si senta minacciato, caratteristica comune anche ad alcuni altri ...
  • Calamaro gigante - I calamari giganti appartengono alla famiglia degli  Architeuthidae, vivono negli oceani a grande profondità, e sono famosi per le loro dimensioni enormi, si parla infatti di creature che possono raggiungere la lunghezza di 13 metri negli esemplari di sesso maschile, e 10 ...
  • Camaleonte - Caratteristiche: I camaleonti sono rettili della famiglia dei sauri, famosi soprattutto per la loro capacità di cambiare il colore della pelle per fini mimetici. In lingua greca la parola camaleonte significa 'Leone di Terra'. Sono molto simili alle lucertole e ...
  • Caravella portoghese - La Physalia physalis o Caravella portoghese è un celenterato marino (animali a simmetria raggiata, diblasteri e acquatici), facente parte della famiglia dei Physalidae. Per il suo aspetto, molto spesso viene scambiata per una medusa, ma in realtà è un sifonoforo, ...
  • Cassiopea andromeda - La Cassiopea andromeda, (in inglese viene chiamata medusa al contrario, upside-down meduse), l’unica medusa facente parte della famiglia delle Cassiopeidae, è particolarmente famosa in quanto ha la particolare abitudine di stare adagiata sul fondale marino a testa in giù, in ...
  • Cassiopea mediterranea - La Cotylorhiza tuberculata o Cassiopea Mediterranea è una scifomedusa, cioè la categoria a cui appartengono le grandi meduse prive di craspedo (cioè la lamella muscolare che si estende lungo l’ombrella delle meduse), appartenente alla famiglia dei Cepheidae. Questo esemplare può ...
  • Catostylus tagi - La Catostylus tagi è una medusa facente parte della famiglia dei Catostylidae, famosa soprattutto in quanto è una tra le prime specie presenti da poco nei nostri mari. Il 25 giugno del 2010, durante una delle tante immersioni svolte dall’istruttrice ...
  • Caudata - I Caudata o Urodeli sono un ordine di anfibi facenti parte della classe Amphibia, tutti gli esemplari che appartengono a questo ordine vengono definiti tritoni e salamandre. Questi anfibi posseggono un aspetto molto simile a quello delle lucertole, presentano un ...
  • Cavalletta - Conosciute da quasi tutti semplicemente come cavallette, appartengono al sottordine delle Caelifere del quale fanno parte anche le locuste, e spesso i due termini vengono scambiati ed utilizzati l'uno al posto dell'altro. Fa parte della categoria degli insetti ortotteri. La ...
  • Cefalo - Generalità e morfologia: Il cefalo, denominato muggine comune, misura sino a 80 cm di lunghezza. Sulla parte superiore degli occhi e su di un lato dell’opercolo si trova una membrana che la funzione di palpebra. Ha dorso grigio più o ...
  • Cefalopodi - La classe Cephalopoda include seppie, polpi, calamari e nautili che sono i più complessi esemplari tra i molluschi, se non addirittura dell’intera categoria degli invertebrati. Sono predatori e devono il loro successo sia alla velocità con la quale si muovono ...
  • Centopiedi - I centopiedi ed i millepiedi sono degli animali appartenenti al Pyylum degli Artropodi, sono animali terrestri caratterizzadi dal possedere il corpo suddiviso in numerosissimi segmenti. Da ogni segmento parte uno o due paia di zampe. La testa è provvista di ...
  • Cervo volante - Il cervo volante, appartenente all'ordine dei coleotteri, è il più grande in assoluto che si possa trovare ed osservare in Italia così come in Europa. Eppure non è così raro trovarlo soprattutto appollaiato da qualche parte, anche se non sono ...
  • Cervone - Il Cervone, facente parte della famiglia dei Colubridi, è il più lungo serpente presente in Italia e uno tra i più lunghi di tutta Europa. Questo esemplare è lungo circa 80 – 240 cm, il suo manto è di colore ...
  • Chelonia - Vengono definiti Chelonia o Testuggini, tutti quegli esemplari che fanno parte dell'ordine dei Testudines. I rettili di questo ordine sono tutti provvisti di uno speciale guscio che si sviluppa su tutta la lunghezza della schiena, il quale ha la funzione ...
  • Chiocciola - La chiocciola è l'invertebrato più amato e diffuso, noto in tutta Italia, Europa ed in tutto il mondo. Sebbene registri dei picchi di diffusione, e in alcune regioni del mondo la sua presenza sia più significativa, la chiocciola è uno ...
  • Chiocciola gigante africana - La chiocciola africana gigante è una creatura affascinante e alla quale noi europei non siamo abituati, viste le sorprendenti dimensioni. Scientificamente nota con il nome di achatina fulica, è una speciale chiocciola di notevole stazza. Si riproduce facilmente e fa ...
  • Cicala - La cicala è uno degli insetti maggiormente conosciuti a grandi e piccini per via del suo verso tipico che caratterizza l'estate. Chi vive a contatto con la natura, per un motivo o per l'altro, sa perfettamente che quando inizia il ...
  • Cimice - Le cimici, insieme a tantissimi altri insetti, sono fra gli insetti più odiati in assoluto per via del fatto che talvolta capita di trovarsele in giro per casa. In altre circostanze l'odio viscerale è solo legato al dover far fronte ...
  • Cobra - Con il nome cobra vengono identificati alcuni serpenti caratterizzati dalla possibilità di allargare le costole per formare il cappuccio tipico di questa specie. Il termine deriva dalla lingua portoghese infatti cobra e capelo significa: Serpente con il cappuccio. Il cobra ...
  • Coccinella - La coccinella è un insetto appartenente all'ordine dei Coleotteri e alla famiglia delle Coccinellidae, è sicuramente uno degli invertebrati più famosi ed amati, prima o poi tutti ci imbattiamo in qualche esemplare ed inevitabilmente ne veniamo attratti dalla sua livrea rossa scintillante. ...
  • Coccodrillo - Generalità e morfologia: Il coccodrillo è un grande rettile anfibio, che vive quasi sempre in acqua e spesso si vede di lui solo le narici che escono dall'acqua per permettergli di respirare. Queste si trovano nella parte superiore della mascella ...
  • Colibrì - Il colibrì, considerato come l’uccello più piccolo al mondo, è distribuito in tutto il continente americano, con una particolare concentrazione nel Sud America. Questo piccolo uccello, appartenente alla famiglia dei Trochilidi, è anche uno degli esemplari animali più affascinanti sul ...
  • Collemboli - Sono gli Insetti più antichi che conosciamo, le loro dimensioni sono molto modeste; non superano di norma i 5mm. Il loro esoscheletro è costituito da un tegumento relativamente elastico, poco sclerificato di colore chiaro ricoperto di peli e squame. Il ...
  • Colubro - Caratteristiche: Il colubro, meglio conosciuto con il nome di colubro lacertino, è un serpente velenoso tipico delle regioni mediterranee e appartenente alla famiglia dei colubridi. Gli esemplari di colubri sono relativamente grandi e da adulti arrivano a misurare anche due ...
  • Colubro dal cappuccio - Il Colubro dal cappuccio è un serpente facente parte della famiglia dei Colubridae. È un serpente molto piccolo, rispetto agli altri della sua specie, arriva, infatti, a una lunghezza massima di circa 45 cm, è molto scattante ed elegante durante ...
  • Colubro dei balcani - Il Colubro dei Balcani, è un serpente facente parte della famiglia dei colubridi, diffuso soprattutto nella Penisola Balcanica. Lo si può trovare prevalentemente in Grecia, Albania, Montenegro, Bosnia ed Erzegovina, Slovenia e Croazia. Questo esemplare non è presente nel nostro ...
  • Colubro di esculapio - Il Colubro di Esculapio, è un serpente facente parte della famiglia dei Colubridi, soprannominato Saettone più per le sue dimensioni che per la sua velocità, dato che risulta essere abbastanza lento. Con i suoi 180 cm di lunghezza, questo serpente ...
  • Colubro di riccioli - Il Colubro di Riccioli è un serpente facente parte della famiglia dei Colubridi, considerato inoffensivo, visto che non è un esemplare velenoso. È lungo circa 60-70 cm, in età adulta può arrivare anche fino ad un massimo di 90 cm, ...
  • Colubro ferro di cavallo - Il Colubro ferro di cavallo, è un serpente facente parte della famiglia dei colubridi, diffuso soprattutto nelle zone limitrofe al Mar Mediterraneo. È presente maggiormente in Marocco, Algeria, Tunisia, Portogallo, Gibilterra, Spagna e Italia. Nel nostro Paese è possibile avvistarlo ...
  • Colubro lacertino - Il Colubro lacertino (conosciuto anche come Colubro di Montpellier), è un serpente velenoso facente parte della famiglia dei Lamprophiidae, viene considerato come uno dei serpenti più grandi d'europa. Questo serpente può arrivare ad una lunghezza che va dai 180 cm ...
  • Colubro leopardino - Il Colubro leopardino, facente parte della famiglia dei Colubridae è un serpente già conosciuto all’epoca della Magna Grecia, dove veniva considerato sacro e quindi venerato, all’interno dei santuari dedicati ad Esculapio. Il maschio può arrivare ad una lunghezza di 100 ...
  • Colubro liscio - Il Colubro liscio è un serpente facente parte della famiglia dei Colubridi, raggiunge una lunghezza di circa 70 cm, motivo per cui, viene definito il serpente più piccolo d’Italia. Possiede le squame dorsali molto lisce, ha tutto il corpo di ...
  • Crocodylia - I Crocodylia sono un ordine di rettili diapsidi, cioè che presentano fessure da ambo le parti del cranio, a cui fanno parte tutti i coccodrilli e altri rettili attualmente esistenti. Questo ordine fa parte della classe Reptilia; tutti i membri ...
  • Crostacei - I crostacei comprendono esemplari molto noti come gamberi, scampi, aragoste e granchi e altri ugualmente diffusi ma meno conosciuti come paguri, copepodi, cladoceri, cirripedi, anfipodi e isopodi.Sono tutti acquatici ad eccezione di alcuni granchi e isopodi, infatti gli isopodi terrestri ...
  • Crostacei - I Crostacei (Crustacea) sono degli invertebrati appartenenti alla classe degli Artropodi. Attualmente si conoscono 50 mila specie di crostacei che vivono per lo più in ambienti acquatici e in qualche raro caso sulla terra ferma. Come gli insetti, anche i ...
  • Dipluri - I Dipluri sono insetti che da adulti assomigliano molto più a larve che non a insetti adulti. Sono ciechi, scarsamente pigmentati, le dimensioni variano dai 3 ai 50 mm. Sono dotati di lunghe antenne filiformi, l'apparato boccale è Entotropha (significa ...
  • Discoglosso - Il Discoglosso, altrimenti chiamato "discoglosso sardo" (nome scientifico Discoglossus sardus) è un tipo di rospo presente in particolar modo in Italia, e come fa intuire il nome prevalentemente in Sardegna, ma è anche presente nelle isole minori dell'Italia, nell'Arcipelago Toscano, ...
  • Drago di komodo - Caratteristiche: Il Drago di Komodo, conosciuto anche come Varano di Komodo è un rettile appartenente alla famiglia dei Varanidi ed è la più grossa specie di lucertola vivente. Gli esemplari di questo rettile arrivano a misurare fino a tre metri ...
  • Drymonema dalmatinum - La Drymonema dalmatinum, facente parte della famiglia dei Drymonematidae, è famosa in quanto è una tra le meduse più grandi del mondo. Può arrivare ad un massimo di 1 metro di lunghezza, viene considerata la specie più grande presente nel ...
  • Echinodermi - Caratteristiche:Gli echinodermi sono una classe di invertebrati caratterizzata dalla presenza di uno scheletro formato da placche calcaree spinose. Il nome echinoderma, infatti, significa “pelle spinosa”. Le spine servono anche come mezzo di difesa per questi animali. Gli echinodermi sono dotati ...
  • Farfalla - La farfalla appartiene all'ordine dei Lepidotteri. Non esiste semplicemente la "farfalla" ma tante altre specie, di cui una delle più diffuse è proprio la farfalla monarca che è diffusa in tutta Europa e non solo, e attorno alla quale si ...
  • Farfalla monarca - La farfalla monarca è una delle più conosciute e diffuse al mondo forse per via delle caratteristiche che la rendono unica nel suo genere. La monarca appartiene alla famiglia delle Nymphalidae e la si può trovare quasi in tutto il ...
  • Fasmidi - I Fasmidi sono Insetti di medie dimensioni, le specie europee raggiungono i 10 cm, hanno forma allungata, cilindrica, dilatata o depressa. Sono noti per la loro grande dote di mimetizzarsi con la vegetazione assumendo forme di piccoli rami o di ...
  • Flebotomo - I flebotomi, o pappataci, sono dei piccoli insetti simili a zanzare molto comuni nelle nostre zone, appartenenti alla specie Phlebotomus papatasi. Sono tristemente conosciuti per una particolare caratteristica: quella di trasmettere la leishmaniosi ai cani, malattia ad oggi incurabile, che ...
  • Formica - La formica è un animale conosciuto da tutti e da alcuni molto amato, cosa strana in considerazione del fatto che quasi nessun insetto viene mai apprezzato come questo. Le formiche sono animali davvero antichissimi, già dall'antichità scoperti e di cui ...
  • Gasteropodi - Caratteristiche:I gasteropodi sono dei molluschi che comprendono le chiocciole e le lumache. Il nome deriva dal greco e significa letteralmente animali che strisciano sullo stomaco, poiché inizialmente si riteneva che questi molluschi camminassero muovendosi sullo stomaco, in seguito si sarebbe ...
  • Geco - Caratteristiche: Il geco comune appartiene alla famiglia dei sauri. E’ di dimensioni medio piccole, arrivando a misurare al massimo 16 centimetri coda compresa. I maschi sono più grandi e robusti delle femmine. Ha la testa grande e il corpo appiattito ...
  • Granchio yeti - Il Kiwa Hirsuta, comunemente conosciuto come Granchio yeti per via della peluria particolarmente chiara che ricorda molto quella delle descrizioni dell'essere soprannaturale, è un crostaceo con le sembianze di un comune granchio classificato come animale molto raro. Difatti sul suo ...
  • Grillo - Il grillo è un insetto appartenente alla categoria degli Ortotteri, diffuso più o meno in tutto il mondo. Anche in Europa e in Italia nello specifico è molto facile trovare questi piccoli animaletti nei campi e in campagna, e non ...
  • Grillotalpa - Il grillotalpa, appartenente all'ordine degli Ortotteri e che porta il nome scientifico di Gryllotalpa gryllotalpa, è un animale molto conosciuto ma, quando lo si conosce, non si può non distinguerlo da tutti gli altri ortotteri e dagli insetti in generale: ...
  • Guppy - La Poecilia reticulata, conosciuta più frequentemente con il suo nome comune Guppy, è un tipo di pesce che sta divenendo molto diffuso all'interno degli acquari domestici, anche per via di una caratteristica fondamentale che lo rende il prediletto degli estimatori ...
  • Iguana - Generalità e morfologia: Quando Charles Darwin arrivò nelle isole Galapagos, nel 1835, vi trovò migliaia di rettili simili a lucertole. Questi animali, detti iguane terrestri, facevano grandi buche nel terreno: ne facevano così tante che Darwin aveva difficoltà a trovare ...
  • Iguana marina - Caratteristiche: L'Amblyrhynchus cristatus, meglio nota come Iguana Marina, appartiene alla famiglia degli Iguanidi. E' un rettile vegetariano che mangia quasi esclusivamente le alghe che crescono sulle rocce sottomarine.  E' un ottima nuotatrice e può scendere fino a 10 metri sott'acqua ...
  • Insetto foglia - L'insetto foglia è un insetto diventato piuttosto noto proprio per via della somiglianza con la foglia, che lo rende molto facilmente mimetizzabile. E' poco facile da scovare anche nei suoi ambienti non perché non vada spesso all'aria aperta ma perché ...
  • Insetto stecco - Morfologia: Gli insetti stecco posseggono delle dimensioni variabili dai 5 ai 25 Cm, di forma generalmente affusolata ed esile, possono essere alati o atteri, il capo è fornito di occhi composti, ocelli ed antenne. L'apparato boccale degli insetti stecco è ...
  • Ippocampo - L'ippocampo, altrimenti noto come Cavalluccio marino, è uno degli animali più conosciuti al mondo e più amati dai bambini. Il suo nome scientifico è Hippocampus e anche se non sembrerebbe, questo delizioso ma particolare animaletto viene classificato come pesce e ...
  • La puntura delle meduse - Uno dei rischi per la salute che si corre nel momento in cui si soggiorna al mare, sono quelli legati alla fauna, in particolare la puntura delle meduse. Molto meduse, insieme ad altri animali del mondo marino sono molto pericolosi ...
  • Le meduse del mediterraneo - Affascinanti creature platoniche, eleganti e raffinate, che nuotano in tutti i mari del mondo sono proprio le meduse. Sono considerati degli animali molto antichi che abitano in quasi tutti i mari. Appartengono alla famiglia degli Cnidari, e il loro caratteristico ...
  • Libellula - La libellula è un animale piuttosto conosciuto che, sebbene, come si impara fin da piccoli, gira e vive intorno a laghi, lagune e comunque dove c'è l'acqua, sta imparando ad adattarsi anche alla vita in città e spesso compare dopo ...
  • Locusta - La locusta, in genere chiamata solo "locusta", presenta in realtà molte altre sottocategorie di uguale importanza che la rendono un animale ricco di sfaccettature difficili da apprendere a memoria. In realtà, però, la locusta come la conosciamo noi è la ...
  • Lofiformi - I Lofiformi sono un ordine di pesci che abitano per lo più gli abissi. Si tratta di pesci marini che si distinguono dagli altri ordini per via di una testa di grandezza maggiore in confronto a tutti gli altri pesci ...
  • Lombrichi e sanguisughe - La classe Clitellata comprende circa 4000 specie, tra queste possono essere individuate due differenti sottoclassi: Oligocheta ovvero i comunissimi Lombrichi e la sottoclasse Hirudinea, composta da più di 500 specie di Sanguisughe. Le due sottoclassi sono raggruppate insieme per alcune ...
  • Lucciola - Chi non ha mai visto una lucciola, non l'ha mai sentita nominare o non si è mai fatto incantare dallo spettacolo delle minuscole lucine che fluttuano al buio? Tutti, da bambini, e moltissimi anche da adulti, avremmo voluto poterne catturare ...
  • Lucciola - Le lucciole sono coleotteri notturni appartenenti alla famiglia dei Lampiridi. Il maschio e la femmina si differenziano notevolemente per le caratteristiche fisiche: mentre il primo vola e ha ali simili a quelle di uno scarafaggio, la femmina è molto piccola, ...
  • Lucertole - Le Lucertole o Sauri, come vengono comunemente chiamate nei paese Slavi, sono una serie di specie di rettili facenti parte dell'ordine Squamata. Questo ordine si trova in quasi tutte le zone del Mondo, ad eccezione del Nord America e dell'Asia. ...
  • Lumache e lepri di mare - Le lepri e le lumache di mare sono molluschi appartenenti alla sottoclasse Opistobranchia, classe dei gasteropodi. Le specie note fino a questo momento sono meno di 2000. La loro denominazione deriva dalle caratteristiche protuberanze situate sul capo, simili ad orecchie ...
  • Mantide - La mantide, per esteso mantide religiosa o mantide europea, è un insetto molto conosciuto per via delle sue insolite abitudini durante la stagione degli accoppiamenti ed in seguito. Il nome, Mantis, è legato alla parola greca che significa indovino o ...
  • Mantide religiosa - La mantide, per esteso mantide religiosa o mantide europea, è un insetto molto conosciuto per via delle sue insolite abitudini durante la stagione degli accoppiamenti ed in seguito. Il nome, "Mantis", è legato alla parola greca che significa indovino o ...
  • Marasso - Il Marasso, facente parte della famiglia dei Viperidae, è particolarmente conosciuto per il suo morso, in quanto si configura tra quelli più dolorosi anche se fortunatamente non è considerato pericoloso per l’uomo. Possiede un corpo particolarmente massiccio, i maschi possono ...
  • Marivagia stellata - La Marivagia stellata, facente parte della famiglia della Marivagia, è un esemplare unico (monotypic genere) del suo genere, in quanto è stato recentemente scoperto nel 2010, sulle coste d’Israele, dalla ricercatrice Bella Galil. Questa medusa è entrata nel Mar Mediterraneo, ...
  • Medusa bruna - La Chrysaora hysoscella o Medusa bruna, è un esemplare facente parte della famiglia dei Pelagiidae. Questa medusa è di medie dimensioni, arrivando ad una grandezza di circa 30 cm di diametro, possiede ben 24 tentacoli, divisi in otto gruppi da ...
  • Medusa immortale - Turritopsis nutricula, generalmente chiamata anche con il nome di “medusa immortale”, è stata scoperta qualche anno fa da alcuni ricercatori dell’Università di Lecce. Chiamata in questo modo proprio perché sembra essere in grado di tornare giovane, di ritornare allo stato di ...
  • Medusa quadrifoglio - L’Aurelia aurita, detta anche Medusa quadrifoglio, è una delle meduse più famose e conosciute della famiglia dell’Aurelia. La sua forma è particolarmente riconoscibile per via della forma sferica del suo ombrello di colore bianco e trasparente, sulla cima del cappello ...
  • Medusa scatola - La Carybdea marsupialis è una medusa facente parte della famiglia dei Carybdea, è molto pericolosa per l’uomo, se attaccati ne, può provocare la morte immediata da shock anafilattico. Questo esemplare, volgarmente chiamato medusa scatola o medusa cubo, è molto particolare ...
  • Meduse - Le lepri e le lumache di mare sono molluschi appartenenti alla sottoclasse Opistobranchia, classe dei gasteropodi. Le specie note fino a questo momento sono meno di 2000. La loro denominazione deriva dalle caratteristiche protuberanze situate sul capo, simili ad orecchie ...
  • Merluzzo dell’artico -
  • Molluschi - I molluschi (mollusca) sono il gruppo più numeroso tra gli invertebrati con oltre 110 mila specie conosciute. Il nome deriva dal latino "mollis" che significa molle, in riferimento al corpo che è privo di colonna vertebrale. I molluschi sono caratterizzati ...
  • Mosca - La mosca è uno degli insetti maggiormente conosciuti ed odiati da sempre: si trova nelle case e si cerca di scacciarla, si trova sui balconi o mentre si passeggia nell'erba, ed è perciò un animaletto diffusissimo in tutta Italia e ...
  • Moscerino - Il moscerino, come fa intuire la parola stessa, appartiene all'ordine dei Ditteri esattamente come la mosca. Pur essendo molto diffuso in Italia, è difficile da vedere anche se vive in casa (a meno che non ci passi davanti agli occhi ...
  • Murena - Generalità e morfologia: La murena è diffusa sulle coste rocciose del Mediterraneo e dell’Atlantico orientale, può raggiungere il metro e mezzo di lunghezza. Ha colore giallo marmoreggiato di bruno e nero, narici tubulari e non possiede la lingua. I romani ...
  • Nasello - Generalità e morfologia: Il nasello, erroneamente chiamato merluzzo, è provvisto solo di due pinne dorsali, misura fino ad un metro di lunghezza; i suoi denti sono robusti e la mandibola è più lunga della mascella. La livrea è bruna sul ...
  • Natrice tassellata - La Natrice tassellata è un serpente non velenoso facente parte della famiglia dei Natricidae. Questo esemplare, che può arrivare ad un massimo di un metro di lunghezza, presenta un colorazione molto variata, infatti va dal marrone, al verde al grigio. ...
  • Natrice viperina - La Natrice viperina è un serpente facente parte della famiglia dei Natricidae. Con il suo metro di lunghezza, questo esemplare possiede un corpo molto massiccio, presenta 21 file di squame molto carenate che gli consentono una maggiore velocità, queste sono ...
  • Noce di mare - La Mnemiopsis leidyi o Noce di mare è un ctenoforo, cioè un organismo molto simile alla medusa per via del corpo gelatinoso e per la sua trasparenza, ma totalmente privo delle cellule urticanti che contraddistingue le meduse; al loro posto ...
  • Orata - Generalità e morfologia: L’orata misura circa sessanta centimetri di lunghezza e gli esemplari più grandi possono arrivare a pesare più di cinquanta chili. Il suo tratto più caratteristico è la dentatura, composta da denti anteriori a forma di canini e ...
  • Orbettino - Caratteristiche: L'Anguis fragilis, meglio noto con il nome di orbettino è una particolare lucertola che viene spesso scambiata per un serpente a causa del suo aspetto fisico. Questo rettile, infatti, ha il corpo allungato ed è privo di zampe. A ...
  • Palombo - Generalità e morfologia: Esistono vari tipi di palombo che presentano comunque uguali caratteristiche, i loro nomi sono: palombo liscio, palombo nocciolo e il palombo stellato, che sono specie costiere, inoffensive e socievoli, le cui dimensioni non superano il metro e ...
  • Perché il mondo ha bisogno degli insetti commestibili - Molte specie di insetti e invertebrati sono considerati in giro per il mondo, come in Tailandia per esempio, delle vere e proprie leccornie, a differenza dei paesi occidentali dove sono davvero pochi i luoghi in cui gli insetti sono considerati ...
  • Persico - Generalità e morfologia: Esistono due tipi di persico quello sole e quello trota. Il primo misura una ventina di centimetri di lunghezza. Si riconosce facilmente per il corpo molto alto, compresso, dotato di un’unica pinna dorsale, sostenuta da due aculei ...
  • Pesce blob - Il blobfish, chiamato in italiano "Pesce blob" ma dal nome scientifico di Psychrolutes marcidus, è un pesce raro ma diventato estremamente noto ed anche apprezzato per via dell'espressione corrucciata quasi umana, che l'ha reso una vera e propria star del ...
  • Pesce gatto - Generalità e morfologia: Benché l’appellativo di pesce gatto venga applicato indifferentemente a tutta la specie dei siluriformi, designa più particolarmente un siluride che si trova in numerosi paesi europei, specialmente in Francia. Il suo paese d’origine è l’America del nord ...
  • Pesce martello - Generalità e morfologia: Gli sfirenidi vengono chiamati anche pesci martello. Il suo aspetto è del tutto particolare, dovuto alle notevoli espansioni laterali del cranio, all’estremità delle quali sono posti occhi e narici. Solitamente vivono in mari caldi, tuttavia raggiungono i ...
  • Pesce pagliaccio - Generalità e morfologia:Il pesce pagliaccio vive principalmente nelle barriere coralline dell’Oceano Indiano orientale, del mar Cinese e dell’oceano Pacifico occidentale, spingendosi sino alle isole Salomone e Vanuatu. Il suo nome lo deve alle livree estremamente colorate, che solitamente sono rosso-arancio ...
  • Pesce palla - Generalità e morfologia: Il pesce palla vive nei mari tropicali ma talvolta si può trovare anche nel Mediterraneo. Ha un corpo ovale, coperto da innumerevoli piccoli aculei, le mascelle, che ricordano il becco di un pappagallo, sporgono oltre la bocca. ...
  • Pesce sega - Generalità e morfologia: Il pesce sega vive nel Mediterraneo e nell’Atlantico orientale, dal Portogallo all’Angola. Talvolta, ai tropici, risale i fiumi, ma ciò non accade mai nel Mediterraneo. Per quanto riguarda la sua presenza nei mari italiani, si hanno solo ...
  • Pesce spada - Generalità e morfologia: Il pesce spada può misurare fino a cinque metri di lunghezza e pesare più di 500 chili, ma la maggior parte degli adulti misura fra i 2 e 3, 50 metri di lunghezza, di cui un terzo ...
  • Piranha - Generalità e morfologia: Esistono quaranta specie di piranha famose per la loro voracità. Lunghi una trentina di centimetri, hanno corpo altissimo, compresso, a forma di losanga, e la seconda pinna  dorsale molle e molto piccola. La bocca è fornita di ...
  • Pitone reale - Caratteristiche: Il pitone reale è un serpente della famiglia dei Boidi. Può arrivare a misurare fino a due metri di lunghezza ed è caratterizzato da un corpo molto tozzo con la testa che è ben distinta dal resto del corpo. ...
  • Pitone reticolato - Il pitone reticolato è considerato uno dei serpenti più lunghi e forti al mondo, in grado di uccidere un essere umano. inoltre è uno dei pochissimi serpenti in grado di mangiare un essere umano per intero. Appartenente alla famiglia dei ...
  • Pitone verde - Caratteristiche: Il Pitone Verde, conosciuto anche come Morelia Viridis è un serpente appartenente alla famiglia dei boidi. Deve il suo nome al colore della sua livrea che negli adulti è verde o azzurra, mentre nei giovani è rossa o gialla. ...
  • Platessa - Generalità e morfologia: La platessa o passera di mare, anche detta pianuzza, ha un corpo allungato che può raggiungere i 90 centimetri di lunghezza, ma raramente supera i 50. La faccia si trova sul lato destro, di tinta generalmente bruna, ...
  • Polmone di mare - La Rhizostoma pulmo o Polmone di mare è una scifomedusa, cioè meduse prive di craspedo, facente parte della famiglia delle Rhizostomatidae. Questa medusa ha un diametro di circa 60 cm, un peso di 10 Kg, possiede il cappello di forma ...
  • Polpo - Il polpo, comunemente chiamato anche “piovra” appartiene alla famiglia dei molluschi della grande classe Cephalopoda ( dal greco kephale che vuol dire testa e pous che vuol dire piedein quanto in questi animali la testa è collegata al piede). Il ...
  • Processionaria del pino - La processionaria del pino è un Lepidottero appartenente alla famiglia delle Notodontidae, è una farfalla il cui stadio larvale è rappresentato da un bruco dotato di una fitta peluria altamente urticante anche per l'uomo e per tutti gli animali a sangue caldo. Si ...
  • Raganella - La Raganella, anfibio dell'ordine degli Anuri, è un animale maggiormente diffuso in tutta l'Europa e l'Asia. La Raganella è molto simile alla cugina Rana, viene riconosciuta solo grazie alle differenze più evidenti, cioè la presenza di un solo sacco vocale ...
  • Ragno violino - Il ragno violino è un aracnide diffuso in tutta l'area mediterranea, il suo morso è molto velenoso e se non trattato in tempo può causare complicazioni e portare a necrosi l'area interessata dal morso. A differenza della maggior parte degli ...
  • Ramarro - Il Ramarro è un rettile facente parte dell'ordine Squamata a cui appartengono solo due specie molto simili tra di loro, cioè il Ramarro orientale e il Ramarro occidentale.Il corpo è di colore verde brillante, è molto agile nei movimenti e ...
  • Rana - Anfibio per eccellenza la rana oltre ad essere un simpatico animaletto da stagno rappresenta un enorme valore per l'ecosistema essendo interconnesso con moltissime altre specie animali e vegetali La Rana è un anfibio appartenente al l'ordine dell'Anura, presente in tutto ...
  • Razza - Generalità e morfologia: Esistono tre tipi di razza chiamate: chiodata, bavosa o razza cappuccina e monaca o razza dal muso lungo. La razza chiodata misura da 90 centimetri al metro e venticinque di lunghezza, coda compresa. Prende il nome dalle ...
  • Rhopilema nomadica - La Rhopilema nomadica è una scifomedusa, cioè meduse prive di craspedo, facente parte della famiglia delle Rhizostomatidae. Con un peso di circa 10 Kg, questo esemplare è completamente di colore blu ghiaccio, possiede un cappello di circa 50 cm di ...
  • Rhynchocephalia - I Rhynchocephalia, vengono considerati dei "fossili viventi" per via dell'aspetto fisico che non è mai cambiato nel corso del tempo. Di questo ordine è rimasto tuttora in vita solo la specie Sphenodon punctatus. Questo ordine (il suo nome deriva dal ...
  • Ricciola - Generalità e morfologia: La ricciola è il più grande pesce appartenente alla famiglia dei carangidi. Con il suo corpo elegante e affusolato può raggiungere i 2 metri di lunghezza. Il suo corpo è ricoperto di piccole squame, di colorazione argentea ...
  • Rombo - Generalità e morfologia: I rappresentanti della famiglia dei botidi, il rombo chiodato o rombo maggiore e il rombo liscio, hanno gli occhi posti sul lato sinistro e pinna dorsale molto avanzata, sprovvista di raggi spinosi, che inizia all’altezza degli occhi ...
  • Rospi - Il Bufo, genere di anfibi anuri, conosciuti anche comunemente con il nome di Rospi, facenti parte della famiglia dei Bufonidae, popolano in grande quantità tutta l'Europa e l'Asia. Gli esemplari appartenenti a questa specie, presentano tutti una pelle molto verrucosa, due ...
  • Saettone occhirossi - Il Saettone occhirossi è un serpente facente parte della famiglia dei Colubridi, deve il suo nome al fatto di essere considerato una vera e propria “saetta” durante i movimenti. Può raggiungere circa i 2 metri di lunghezza, presenta una colorazione ...
  • Salmone - Generalità e morfologia: Il salmone misura solitamente un metro di lunghezza, ma può anche superare il metro e mezzo. Ha un corpo slanciato, testa piccola, dorso di colore grigio-blu e i fianchi argentei. Le pinne dorsali, adipose, e anali sono ...
  • Salpa democratica - Salpa democratica, facente parte della famiglia dei Salpidae, viene spesso confusa con una medusa, ma in realtà sono due animali differenti. Mentre le meduse sono cnidari, cioè animali a simmetria raggiata, diblasteri ed acquatici, le salpe sono anch’esse planctoniche ma ...
  • Sarago - Generalità e morfologia: Il sarago sparaglione o anellato è lungo circa 18 centimetri, è di colore bronzeo, con fianchi argentei, con sfumate fasce verticali, di colore bruno, e una macchia nera sul peduncolo caudale. Comune nel Mediterraneo, dove spesso si ...
  • Sardina - Generalità e morfologia: La sardina misura fra i 20 e i 25 centimetri di lunghezza. Ha il dorso di colore blu-verde, fianchi e ventre argentei, e opercolo dorato con striature radiali. Esteriormente è molto simile all’aringa, sebbene sia più piccola ...
  • Scarabeo - Quello dello scarabeo è un nome generico per indicare l'elenco degli Scarabeidi, appartenenti all'altrettanto immenso ordine dei Coleotteri. Fino a 250 specie circolano per l'Italia, ed è per questa ragione un insetto molto diffuso, che è facile vedere anche inoltrandosi ...
  • Scarabeo Rinoceronte - Lo scarabeo rinoceronte chiamato anche con il nome scientifico di Oryctes nasicornis, appartenente alla famiglia dei coleotteri (dove troviamo anche le coccinelle, gli scarabei ecc), viene considerato tra uno degli animali più forti presenti sulla terra (da cui deriva infatti ...
  • Scarafaggio - Lo scarafaggio è un insetto altrettanto noto come blatta, ed è l'incubo ricorrente di tutti coloro che odiano gli insetti e che talvolta si trovano a dover fare i conti con autentiche invasioni all'interno del proprio appartamento o addirittura dell'intero ...
  • Scorpione - Con il nome Scorpione, sono definiti circa 200 esemplari che fanno tutti parte dell'ordine degli antropodi velenosi, della classe degli aracnidi. Gli Scorpioni sono tutti caratterizzati dal corpo di forma allungata ricoperto da un guscio molto duro, da una coda ...
  • Serpente del grano - Caratteristiche: Il Serpente del Grano, o Pantherophis guttatus, è un serpente appartenente alla famiglia dei colubridi. E’ chiamato così perché in natura vive principalmente vicino a coltivazioni di granoturco e mais per la nutrita presenza di topi e roditori che ...
  • Serpente gatto - Il Serpente gatto, facente parte della famiglia dei Colubridae, è un esemplare velenoso ma fortunatamente non pericoloso per l’uomo. Possiede una lunghezza che va dai 75 ai 100 cm, il corpo è molto snello e longilineo, la testa è grossa ...
  • Serpenti - Generalità e morfologia: I serpenti sono degli animali predatori particolarmente efficienti, la mancanza di arti non gli causa alcun svantaggio, riescono ad essere comunque silenziosi e veloci. I serpenti sono dotati di un apparato sensoriale molto sviluppato che consente loro ...
  • Sgombro - Generalità e morfologia: Lo sgombro o lacerto è il rappresentante più noto della famiglia. Lungo una quarantina di centimetri, ha corpo slanciato, coperto di squame sottili e piccolissime, nascoste sotto la pelle. Il dorso blu-verde ha riflessi metallici ed è ...
  • Sirenidi - I Sirenidi o Sirenidae, sono un gruppo di anfibi urodeli, facenti parte dell'ordine degli Urodela. Le specie facenti parte di questo ordine, sono tutte di aspetto anguilloforme e neotenico, vengono descritte come una sorta di salamandre ma acquatiche. I membri ...
  • Sogliola - Generalità e morfologia: La sogliola, che non supera i 60 centimetri di lunghezza, è riconoscibile per la forma pressoché ovale, la piccolezza del peduncolo caudale e la lunghezza della pinna dorsale, che si prolunga fino alla coda. La bocca è ...
  • Spugne di mare - I Poriferi, meglio conosciuti come spugne, sono animali soprattutto marini. Generalmente non sono predatori e si nutrono per filtrazione. Non hanno una simmetria corporea e le dimensioni possono variare notevolmente: da pochi cm fino ad arrivare a circa 2 metri. ...
  • Sputacchina - Le sputacchine sono insetti diffusi in tutto il mondo ed anche in Italia, senza una particolare predilezione per determinati ambienti piuttosto che per altri. Le sputacchine, il cui nome esteso è sputacchina vera mentre il nome scientifico è Aphrophoridae, appartengono ...
  • Squalo artico della Groenlandia - Lo squalo della Groenlandia, conosciuto anche con il nome di Somniosus microcephalus, è considerato uno dei pesci più grandi del mare in quanto può crescere fino ad 8 metri di lunghezza. Uno dei pochi, se non l’unico squalo in grado ...
  • Squalo balena - Lo Squalo balena, appartenente alla famiglia Rhincodontidae, è il più grande pesce che attualmente si conosce. A dispetto del nome, questo animale non è una balena, ma bensì uno squalo, appartenente all’ordine degli squali tappeto (a cui appartengono 32 specie ...
  • Stella marina - Le stelle marine sono una forma di invertebrato molto comune; ne esistono più di 200 specie, chiamate più esattamente asteroidi. La maggior parte delle stelle marine hanno un corpo tondo che si prolunga in 5 braccia identiche, ma alcune possiedono ...
  • Storione - Generalità e morfologia: Lo storione comune vive nell’Atlantico settentrionale, lungo le coste americane ed europee, così come nel Mediterraneo, nel mare del Nord e nel Baltico. Può eccezionalmente raggiungere i tre metri di lunghezza e pesare fino a 225 chili, ...
  • Tafano - Il tafano, detto anche tabanido, è diffuso in tutto il mondo ed è molto conosciuto soprattutto in ambito veterinario. Come mai? E' facile intuirlo se si pensa al fatto che il suo ennesimo nome come magari è maggiormente conosciuto, è ...
  • Tarlo - Il tarlo, che porta il nome scientifico di Anobium punctatum, è da tutti conosciuto come l'animaletto del legno e questa sua predilezione per quest'ultimo, che lo porta non solo a nutrirsene ma anche a costruire l'habitat all'interno, lo ha reso ...
  • Tartaruga - Generalità e morfologia: La tartaruga è un animale vertebrato che appartiene alla famiglia dei rettili, chiamata anche testuggine, appartiene ad uno dei gruppi più primitivi. Le tartarughe hanno il corpo racchiuso da una scatola ossea, uno scheletro esteriore che la ...
  • Tartaruga dalle orecchie rosse - Caratteristiche: La Trachemys scripta elegans o tartaruga dalle orecchie rosse deve il suo nome dalla caratteristica macchia rossa presente dietro il timpano delle orecchie. Si tratta di tartarughe di piccole dimensioni, i maschi adulti, infatti, variano dai 12 ai 28 ...
  • Tartaruga di terra - Caratteristiche: La Testudo Hermanni, meglio nota come Testuggine Hermanni, è la specie più comune di tutte le tartarughe del Mediterraneo e può essere considerata la vera Tartaruga Terrestre italiana. E' un animale docile che non richiede cure particolarmente impegnative o ...
  • Tartaruga greca dorata - La Tartaruga greca dorata facente parte della famiglia dei Testudo graeca terrestris, è un esemplare molto particolare in quanto fa parte delle specie protette in via d’estinzione. Il suo nome è entrato, come quello di molte altre specie a rischio, ...
  • Tartaruga leopardo - Caratteristiche: La Stigmochelys pardalis, meglio nota come Testuggine Leopardo per il particolare disegno sul carapace che ricorda appunto le macchie della pelliccia di un leopardo. Ha un guscio molto convesso con la colorazione che varia dal marrone chiaro al giallo ...
  • Tartaruga liuto - La tartaruga liuto è considerata la più grande specie vivente di tartaruga marina esistente, in quanto ci sono esemplari in grado di superare anche i 2 m di lunghezza e 500kg di peso. La tartaruga liuto, scientificamente chiamata Dermochelys coriacea ...
  • Tartaruga palustre europea - Caratteristiche: L'Emys orbicularis, meglio conosciuta come tartaruga palustre europea. Si tratta di una specie a rischio estinzione a causa della progressiva distruzione del suo habitat naturale ed è presente solo in pochi esemplari costantemente minacciati dall'inquinamento delle acque con pesticidi ...
  • Tartaruga stellata - Caratteristiche: La tartaruga stellata appartiene alla famiglia delle testuggini, e deve il suo nome al particolare disegno che le venature formano sulla corazza che assume una suggestiva forma di una stella. E' un animale dal carattere molto tranquillo e timido. ...
  • Tartaruga verde - Caratteristiche: La Chelonia mydas meglio nota come Tartaruga Verde è una tartaruga marina, anzi è considerata la migliore nuotatrice tra le tartarughe d’acqua. Si differenzia delle altre tartarughe principalmente per il carapace che è caratterizzato da quattro coppie di scudi ...
  • Testudo graeca antakyensis - La Tartaruga greca, facente parte della famiglia della Testuggini, fa parte delle specie protette inserite nella Convenzione di Washington del 1998, quindi è considerata un esemplare a rischio estinzione. Questa specie è nativa di Antakya, situata nella zona sud-ovest della ...
  • Testuggine delle galapagos - Caratteristiche: La Geochelone nigra, meglio nota come Testuggine delle Galapagos è la testuggine più grande, attualmente, conosciuta. Queste tartarughe giganti possono superare, infatti, il metro di lunghezza e i 300 chili di peso. Sono molto longeve e possono vivere fino ...
  • Testuggine greca - Caratteristiche: La Testudo Graeca, meglio nota come testuggine greca è una tartaruga di terra. Si tratta di una specie protetta che può essere commercializzata solo nel caso di animali già nati in cattività. Vive in media dai 30 ai 40 ...
  • Testuggine greca armeniaca - La Testuggine greca armeniaca facente parte della famiglia della Testudo graeca è una tra le specie iscritte nella convenzione di Washington del 1998, per gli esemplari protetti in quanto a rischio di estinzione. La specie è residente nelle zone dell’Iran, ...
  • Testuggine sudafricana - La protagonista di questo articolo è la Testuggine Sudafricana facente parte della specie Chersina angulata. Questo fantastico esemplare risiede nel sud dell’Africa, nel sud della Namibia e in Botswana. Predilige i climi secchi e desertici anche se ha un ottimo ...
  • Tisanuri - Sono piccoli insetti atteri (privi di ali), acetaboli, con occhi composti e, spesso ocelli; le dimensioni variano da 5 a 15 mm, l'apparato boccale è masticatore. Il corpo è affusolato, appiattito e ricoperto di squamette grigio-chiare; hanno antenne lunghe e ...
  • Tonno - Generalità e morfologia: Il tonno o tonno rosso è uno dei più grossi pesci che l’uomo pesca per utilizzare la carne. Lungo 2,50 metri, ha un corpo robusto, perfettamente idrodinamico che, per un curioso fenomeno di convergenza, conferisce a questo ...
  • Triglia - Generalità e morfologia: La triglia di fango o triglia minore misura dai 30 ai 40 centimetri di lunghezza. Si riconosce per il profilo del muso pressoché verticale, la bocca situata assai in basso e le squame relativamente fitte. Vive nell’Atlantico ...
  • Trota - Generalità e morfologia: La trota comune si presenta sotto diverse forme, la cui posizione nella sistematica è molto discussa. La forma tipica , la trota di mare, migratrice anadroma, vive nel Baltico e nel Mar Bianco, lungo le coste dell’Europa ...
  • Vanessa atalanta - La vanessa atalanta è una farfalla della famiglia Ninfalidi. E' un lepidottero che viene chiamato, spesso, anche Vulcano ed è diffuso in modo omogeneo in tutto il mondo, nelle aree temperate. Troviamo molti esemplari sia in Nord America, sia in ...
  • Vanessa io - La Vanessa io è una farfalla conosciuta anche con il nome di 'farfalla occhio di pavone' o, ancora, con il suo scientifico Aglais io. E' una farfalla molto colorata, con una distribuzione geografica abbastanza ampia anche in Europa e in Italia; ...
  • Varroa destructor - La Varroa destructor è un parassita che predilige attaccare, generalmente, le api di due tipologie: l'Apis cerana e l'Apis mellifera. Fino a poco fa era poco conosciuto, difatti gli era stata attribuita una definizione sbagliata, poi modificata in, appunto, Varroa ...
  • Vedova nera - La vedova nera è un tipico ragno abbastanza diffuso in tutto il mondo. Si tratta di un ragno davvero temutissimo in quanto, a dispetto della sua diffusione (spesso i più velenosi non sono facili da trovare), è tra i più ...
  • Verdesca - La verdesca, altrimenti chiamata squalo azzurro, è per l'appunto uno squalo che porta il nome scientifico di Prionace glauca. Il loro ambiente è quello oceanico, preferibilmente con il clima temperato o mediterraneo, e possono vivere fino ad una profondità pari ...
  • Verme - Il verme è un modo generico per indicare un insetto invertebrato dalle dimensioni significative in lunghezza più che in altezza o in larghezza; si suddividono in Anellidi (il genere più diffuso), Nematodi (i vermi a forma di cilindro, non molto ...
  • Vermi piatti - I Vermi Piatti o Platelminti racchiudono circa 25000 specie di vermiformi, i quali fanno parte della famiglia dei Platyhelminthes, si dividono principalmente in due gruppi, quelli che conducono una vita libera e quelli che vivono sotto forma di parassiti, i ...
  • Vespa - Le vespe, appartenenti alla grande famiglia dei Vespidi, sono insetti dell'ordine degli Imenotteri. La prima cosa che bisogna sapere quando si fanno approfondimenti sulle vespe è la costruzione sociale che è molto simile a quella delle api. Vengono organizzate vere ...
  • Vespa orientale - La vespa orientale, che porta il nome scientifico di Vespa orientalis, appartiene alla categoria dei Vespidae ed è molto simile (e spesso confusa) alla vespa europea. Allo stesso modo, è facile, soprattutto vista una certa somiglianza di nomi, origini e ...
  • Vipera comune - La Vipera comune, facente parte della famiglia dei Viperidae, è il serpente maggiormente diffuso in tutta Italia, eccetto la Sardegna. Con i suoi 94 cm di lunghezza, questo esemplare presenta una testa triangolare di dimensioni differenti dal corpo, con la ...
  • Vipera dal corno - La Vipera del corno, è un serpente velenoso facente parte della famiglia dei Viperidae, al quale deve il suo nome all’appendice carnosa che gli spunta dal muso, simile appunto ad un corno. Questo esemplare può arrivare ad un massimo di ...
  • Vipera dell’orsini -
  • Vipera soffiante - La Vipera soffiante è un serpente integrato nella famiglia dei Viperidi, caratterizzato da un corpo tozzo e la testa grande con denti ricchi di veleno che possono raggiungere fino ai 4 cm di lunghezza.  La dimensione di questo animale può ...
  • Vongola - Il nome della vongola è quello comunemente utilizzato per indicare tutti i molluschi bivalvi. Sebbene adesso questo nome sia entrato a far parte del linguaggio di tutti gli italiani, originariamente il nome 'vongola' era nato nel volgare napoletano. Sono moltissimi ...
  • Zanzare - Vengono chiamate zanzare tutte le specie di Ditteri appartenenti alla famiglia Culicidae, una famiglia davvero vasta che conta più di 3540 specie, tutte caratterizzate da un apparato boccale che nelle femmine consente di pungere gli animali e l'uomo per prelevarne sangue. L'abitudine ...

Schede Elenchi speciali